Come usare l’avocado nelle preparazioni dolci

cucinare dessert avocadoL’avocado, oltre ad essere un ottimo ingrediente per la realizzazione di originali piatti salati, può essere impiegato in ricette dolci altrettanto prelibate.

Ecco come utilizzare questo dolcissimo frutto tropicale per preparare impeccabili desserts.

Gelato all’avocado

Ingredienti

  • 2 grossi avocado maturi
  • 500 ml di latte intero
  • 125 ml di panna fresca da montare
  • 1 cucchiaio di miele
  • 6 cucchiai di zucchero bianco o di canna
  • 1 cucchiaio di zucchero a velo
  • 1/3 di stecca di vaniglia
  • 1/2 tazza di noci o nocciole o mandorle sgusciate

Procedimento

Mondate gli avocado, privandoli della buccia e del nocciolo.

Ponete la polpa in una terrina capiente e schiacciatela con un pestello o il dorso di una forchetta, fino ad ottenere una crema omogenea. In alternativa potete frullare la polpa di avocado nel mixer.


In un pentolino versate il latte ed unitevi lo zucchero bianco o di canna, il miele e la vaniglia. Portate il tutto ad ebollizione a fuoco dolce, mescolando con un cucchiaio di legno per amalgamare gli ingredienti. Quando inizia il bollore spegnete il fuoco ed eliminate la vaniglia.

Lasciate che il latte diventi tiepido, quindi trasferitelo nella terrina contenente la purea di avocado.

In un recipiente a parte montate la panna a neve fermissima, aggiungendo il cucchiaio di zucchero a velo.

Quando la neve è ben montata, unitela alla crema di avocado e amalgamate delicatamente i due composti, lavorando con un cucchiaio di legno o una frusta.

Dopo averlo coperto, mettete il recipiente in congelatore per circa 1 ora. Quindi, mescolate il gelato per rompere i cristalli di ghiaccio che si saranno formati e rimettetelo nel congelatore. Ripete la stessa operazione per altre due volte, ad intervalli di due ore. Così facendo darete al vostro gelato una consistenza omogenea e morbida.

Circa 10 minuti prima di servirlo tiratelo nuovamente fuori dal congelatore e lasciatelo a temperatura ambiente.

Nel frattempo tritate le noci, le nocciole o le mandorle sgusciate e cospargete il gelato con la granella ottenuta.

Budino all’avocado

Ingredienti (per 4 porzioni)

  • 1 grosso avocado maturo
  • 150 g di yogurt bianco (intero o magro)
  • 100 g di zucchero bianco o di canna
  • 1 lime
  • 2 fogli di colla di pesce

Procedimento

Dopo aver mondato l’avocado, mettetene la polpa in una terrina.  Con l’aiuto di una forchetta o un pestello schiacciate la polpa del frutto, fino a renderla una purea omogenea.

Tagliate a metà il lime e con il suo succo irrorate la polpa di avocado. Questo eviterà che la polpa si annerisca a causa del contatto con l’aria. Mescolate per amalgamare i due ingredienti.

Aggiungete nella terrina anche lo zucchero e lo yogurt e frullate il tutto con il mixer ad immersione.

In una ciotola riempita di acqua fredda lasciate in ammollo per 5 minuti i fogli di colla di pesce. Quindi, poneteli in un pentolino con 2-3 cucchiai di acqua e fateli sciogliere a bagnomaria.

Una volta sciolta, unite la colla di pesce agli ingredienti frullati in precedenza, mescolando senza interruzione per evitare la formazione di grumi.

Versate il composto in uno stampo grande da budino o in 4 stampini monoporzione e, prima di servirlo, lasciate raffreddare e rassodare il vostro dolce in frigorifero per almeno 3-4 ore.

Crema dolce di avocado

Ingredienti (per 4 persone)

  • 1 grosso avocado maturo
  • 150 ml di panna fresca da montare
  • 2 cucchiai di zucchero di canna o miele di castagno
  • cannella
  • 5 amaretti secchi

Procedimento

Mondate l’avocado, privandolo di buccia e nocciolo.

Tagliate a cubetti la polpa e ponetela in una ciotola capiente. Quindi, frullatela nel mixer o, in alternativa, schiacciatela con un pestello o una forchetta.

Aggiungete alla purea di avocado lo zucchero o il miele e, mescolando delicatamente, amalgamate tra loro gli ingredienti.

In un recipiente a parte montate a neve la panna per dolci e, una volta pronta, unitela al composto di avocado. Aggiungete una spolverata di cannella e mescolate il tutto.

Distribuite la crema di avocado in 4 coppette e fatela raffreddare in frigorifero. Circa 30 minuti prima di servirla tiratela fuori e lasciatela a temperatura ambiente.

Sbriciolate gli amaretti, cospargetevi la crema e portate in tavola il vostro dessert.

Crema di avocado al cioccolato

Ingredienti (per 4 persone)

  • 1 grosso avocado maturo
  • 100 g di latte intero o latte di riso
  • 100 g di sciroppo di acero
  • 10 g di cacao amaro in polvere
  • 1 cucchiaino di essenza di vaniglia
  • 1 tazzina di pepite di cioccolato

Procedimento

In una ciotola capiente ponete il latte, lo sciroppo d’acero, il cacao in polvere e l’essenza di vaniglia.

Mondate l’avocado ed estraete tutta la polpa.

Aggiungete la polpa del frutto agli altri ingredienti e frullate il tutto con il frullatore ad immersione, dando al composto una consistenza più o meno omogenea a seconda dei vostri gusti.

Suddividete la crema in quattro coppette e decorate ciascuna porzione con qualche pepita di cioccolato.

Servite il dessert a temperatura ambiente o freddo di frigorifero.

Crostata di mandorle con farcitura all’avocado

Ingredienti per la pasta frolla

  • 200 g di farina di manitoba
  • 35 g di fecola di patate
  • 20 g di farina di mandorle
  • 80 g di margarina
  • 100 g di zucchero di canna
  • 60 ml di latte
  • ½  fialetta di essenza di mandorla amara
  • scorza di 1 limone grattugiata
  • ½ cucchiaino di lievito per dolci
  • sale

Ingredienti per la farcitura

  • 1 avocado maturo
  • 2 cucchiai di zucchero di canna
  • 250 g di yogurt bianco intero o magro o di soia
  • ½ fialetta di essenza di mandorla amara
  • 4 cucchiaini di succo di limone
  • 1 foglio di colla di pesce
  • 8 cucchiai di latte di mandorla
  • 1 tazzina di mandorle sgusciate
  • zucchero a velo

Procedimento

Ponete nel mixer la margarina, appena tolta dal frigorifero, le farine, la fecola di patate e un pizzico di sale. Cominciate a frullare e quando avrete ottenuto un composto dall’aspetto sabbioso aggiungete lo zucchero e frullate ancora.

Disponete il composto a fontana su una spianatoia e nel centro versate l’essenza di mandorle, il latte ed aggiungete anche la scorza di limone e il lievito.

Lavorando con le mani, amalgamate tra loro gli ingredienti fino ad ottenere un impasto morbido ed elastico.

Avvolgete l’impasto nella pellicola trasparente e lasciatelo riposare in frigorifero per circa 30 minuti.

Per la preparazione della crema iniziate mondando l’avocado e mettendone la polpa, tagliata a cubetti, nel mixer. Aggiungete anche il succo di limone, lo yogurt, lo zucchero e l’essenza di mandorla.

Dopo averla lasciata in ammollo 5 minuti in acqua fredda, fate sciogliere la colla di pesce nel latte di mandorla, controllando, però, che il liquido non raggiunga mai l’ebollizione.

Frullate gli ingredienti posti nel mixer, aggiungendo a poco a poco il latte con la colla di pesce, fino ad ottenere una crema omogenea e non troppo liquida.

Tirate fuori dal frigorifero la pasta frolla e stendetela in una tortiera imburrata ed infarinata. Quindi, fatela cuocere per 15-20 minuti in forno caldo a 180°C.

Quando la pasta frolla è cotta, e dopo averla lasciata raffreddare, versatevi sopra la crema di avocado. Ponete la torta in frigorifero fino a 30-40 minuti prima di servirla.

Prima di portarla in tavola decorate la vostra torta con le mandorle sgusciate e una spolverata di zucchero a velo.

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Tecnichef.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons