Finger food: come preparare creme e salse da spalmare sulle tartine

preparare base per tartineSe avete in mente di dare inizio alla serata servendo ai vostri ospiti un gustoso antipasto, tra le diverse tipologie di finger food non potete certo farvi marcare delle buone tartine.

Ecco qualche idea sfiziosa per preparare creme, mousse e paté, che, spalmati su una sottile e morbida fettina di pane, renderanno le vostre tartine davvero golose.

Per tartine alle verdure…

Patè di carciofi

Ingredienti (per 4 persone)

  • 250 g di cuori di carciofo surgelati
  • 1 spicchio d’aglio
  • 20 g di mandorle pelate
  • 4 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 1 cucchiaio di Grana o Parmigiano grattugiato
  • 1 cucchiaio di prezzemolo tritato

Procedimento

Mettete sul fuoco una pentola riempita di acqua.

Una volta raggiunto il bollore, salate l’acqua e tuffatevi i cuori di carciofo, ancora congelati. Dopo averli fatti cuocere per 5-6 minuti, spegnete il fuoco e scolateli.


Quando si saranno intiepiditi, trasferite i carciofi lessati nel mixer e frullateli alla massima velocità.

Dopo aver aggiunto lo spicchio d’aglio, frullate nuovamente, mentre unite a filo l’olio extravergine di oliva.

Una volta aggiunte anche le mandorle pelate, il formaggio grattugiato e le foglie di prezzemolo tritate, frullate tutti gli ingredienti insieme, sempre impostando la velocità massima del mixer.

Quando il patè di carciofi avrà assunto una consistenza piuttosto omogenea e cremosa, sarà pronto per essere utilizzato come base per le vostre tartine.

Crema di pomodori e ricotta

Ingredienti (per 4 persone)

  • 300 g di pomodori rossi sodi
  • 80 g di ricotta di mucca o di capra
  • 3 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 6-8 olive verdi o nere
  • 10 capperi sotto sale

Procedimento

Lavate i pomodori, tagliateli a pezzi piuttosto piccoli e privateli dei semi.

Se necessario, poneteli per qualche minuto sopra alcuni fogli di carta assorbente, in modo che perdano parte dell’acqua che contengono. Quindi, trasferiteli nel mixer e frullateli.

Aggiungete nel mixer la ricotta e, mentre frullate, unite a filo l’olio extravergine di oliva.

Da ultimo aggiungete i capperi, prima sciacquati sotto l’acqua, e le olive e frullate il tutto, fino ad ottenere una crema omogenea e vellutata.

Mousse di asparagi

Ingredienti (per 4 persone)

  • 200 g di asparagi verdi
  • 7 g di colla di pesce
  • 2 tuorli d’uovo
  • 25 ml di latte
  • 80 ml di panna liquida
  • sale fino
  • pepe nero

Procedimento

Lavate gli asparagi, asciugateli con carta assorbente e privateli della parte finale bianca, molto dura. Quindi, utilizzando un pelapatate o un coltellino, pelateli.

Poneteli all’interno di una vaporiera e fateli cuocere per 10-12 minuti.

Nel frattempo, mettete in ammollo in acqua fredda per 10 minuti la colla di pesce.

Quando gli asparagi sono pronti toglieteli dal fuoco, asciugateli e frullateli nel mixer.

Mettete il latte in un pentolino e fatelo intiepidire.

All’interno di una casseruola più capiente ponete i tuorli d’uovo. Quindi, versate sopra di essi, a filo, il latte tiepido e fate scaldare il tutto.

Quando il composto di tuorli e latte comincia a sobbollire, unite i fogli di colla di pesce, tolti dall’acqua e ben strizzati. Utilizzando un cucchiaio di legno mescolate fin quando la colla di pesce non si sarà sciolta del tutto.

Una volta pronto, lasciate raffreddare il composto e, successivamente, unite ad esso gli asparagi frullati. Quindi aggiustate di sale e pepe.

Dopo averla montata, incorporate agli altri ingredienti anche la panna e mescolate delicatamente il tutto dall’alto verso il basso, fino ad ottenere un composto ben amalgamato.

Prima di spalmarla sulle tartine, lasciate raffreddare la mousse di asparagi per almeno un’ora in frigorifero.

Per tartine al formaggio…

Crema di robiola alle erbe

Ingredienti (per 4 persone)

  • 200 g di robiola 
  • 5-6 foglie di basilico
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • 1 rametto di timo
  • 3-4 fili di erba cipollina
  • 3 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • pepe nero

Procedimento

Prendete il basilico, il prezzemolo, il timo e l’erba cipollina e tritate il tutto finemente.

Mettete la robiola in una ciotola e lavoratela delicatamente con un cucchiaio di legno.

Aggiungete, poco alla volta, l’olio extravergine di oliva a filo e continuate a mescolare fino ad ottenere una crema morbida.

Unite alla crema di robiola le erbe aromatiche tritate e, da ultimo, insaporite con una macinata di pepe nero.

Quindi, mescolate nuovamente il composto, in modo da amalgamare bene tra loro tutti gli ingredienti.

Dopo averla lasciata riposare in frigorifero per almeno 20-30 minuti, potete utilizzare la crema di robiola alle erbe per preparare le vostre tartine.

Crema di certosa e funghi porcini aromatizzata al tartufo

Ingredienti (per 4 persone)

  • 150 g di certosa
  • 6-7 funghi porcini secchi
  • 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva
  • 1 cucchiaino di olio al tartufo

Procedimento

Mettete i funghi secchi in un pentolino e aggiungete acqua in quantità sufficiente a coprirli. Quindi, lasciateli ammorbidire, a fiamma bassa, per alcuni minuti.

Quando i funghi risultano morbidi toglieteli dall’acqua, tamponateli con un canovaccio pulito e metteteli all’interno del mixer.

Aggiungete anche la certosa e frullate i due ingredienti insieme.

Da ultimo, unite a filo l’olio extravergine di oliva e l’olio al tartufo.

Mescolate delicatamente la crema in modo da distribuire l’olio in maniera uniforme.

Mousse di gorgonzola e noci

Ingredienti (per 4 persone)

  • 70 g di gorgonzola dolce
  • 30 g di mascarpone
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 50 ml di panna liquida
  • 40 g di gherigli di noce

Procedimento

Dopo averlo privato della crosta, passate il gorgonzola al setaccio, in modo da renderlo più morbido e cremoso.

Quindi, mettetelo in una terrina ed unitevi il mascarpone.

Utilizzando il frullatore a immersione cominciate a frullare i due formaggi. Aggiungete a filo l’olio extravergine di oliva e frullate ancora.

Unite al composto la panna, precedentemente montata, e incorporatela agli altri ingredienti mescolando delicatamente dall’alto verso il basso, così da ottenere un composto spumoso e leggero.

Tritate finemente i gherigli di noce, aggiungeteli alla mousse di formaggio e date un’ultima mescolata al tutto, in modo da distribuire le noci uniformemente.

Per tartine al sapore di mare…

Paté di tonno

Ingredienti (per 4 persone)

  • 80 g di tonno al naturale sgocciolato
  • 80 g di tonno in olio di oliva sgocciolato
  • 40 g di burro
  • sale fino

Procedimento

Ponete il burro all’interno di una ciotolina e fatelo sciogliere in forno a microonde.

Nel frattempo mettete nel bicchiere del frullatore a immersione il tonno al naturale e quello in olio d’oliva, entrambi ben sgocciolati.

Quando il burro fuso si sarà intiepidito mettete anch’esso nel bicchiere del frullatore.

Quindi, iniziate a frullare il tutto. Se necessario, insaporite il patè con un po’ di sale e frullate nuovamente, fino ad ottenere un composto omogeneo.

Paté di gamberetti

Ingredienti (per 4 persone)

  • 200 g di gamberetti sgusciati
  • 20 g di burro
  • 1 cucchiaio di succo di limone
  • 1 cucchiaio di maionese
  • 1 pizzico di noce moscata
  • sale fino
  • pepe nero

Procedimento

Fate bollire in acqua salata i gamberetti, già puliti e sgusciati, per 3-4 minuti. Quindi, scolateli.

Nel frattempo, ponete il burro in una ciotolina e fatelo scaldare nel forno a microonde fino a che non si sarà sciolto completamente.

Una volta intiepiditi, trasferite i gamberetti nel bicchiere del frullatore ad immersione e unite ad essi il burro fuso e il succo di limone.

Date una prima frullata al tutto. Quindi, unite la maionese e frullate nuovamente.

Salate pepate il composto ed aggiungete anche un pizzico di noce moscata.

Mescolate bene il paté e, prima, di utilizzarlo per le vostre tartine, fatelo riposare in frigorifero per almeno 30 minuti, in modo che i sapori si amalgamino per bene.

Per tartine con creme a base di salumi…

Mousse di speck e ricotta

Ingredienti (per 4 persone)

  • 170 g di speck
  • 200 g di ricotta di mucca o di capra
  • 2 cucchiai di maionese
  • 1 albume d’uovo
  • 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva
  • sale fino

Procedimento

Ponete in una terrina la ricotta fresca e, utilizzando un cucchiaio, lavoratela in modo da renderla molto morbida.

Aggiungete la maionese e, a filo, l’olio extravergine di oliva. Quindi, mescolate il tutto fino ad ottenere un composto ben amalgamato e cremoso.

In un recipiente a parte ponete l’albume d’uovo e montatelo a neve con l’aggiunta di un pizzico di sale.

Successivamente, incorporate l’albume al composto di speck e ricotta, mescolando delicatamente dall’alto verso il basso.

Paté di prosciutto

Ingredienti (per 4 persone)

  • 200 g di prosciutto cotto
  • 150 g di formaggio spalmabile
  • 5-6 capperi sotto sale
  • 1 cucchiaio di Cognac

Procedimento

Dopo averlo privato del grasso in eccesso, mettete il prosciutto cotto nel mixer. Aggiungete il formaggio spalmabile e frullate i due ingredienti.

Sciacquate i capperi sotto l’acqua e, quindi, mettete anch’essi nel mixer.

Unite il Cognac e date un ultima frullata al composto, che dovrà risultare piuttosto asciutto ma omogeneo.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Tecnichef.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons