Loading...

Gallo in umido: la ricetta tradizionale friulana


La cucina friulana è ricca di piatti particolari, alcuni dei quali sono anche piuttosto facili da preparare nella nostra cucina, soprattutto se abbiamo voglia di assaggiare qualcosa di nuovo, oppure se vogliamo stupire i nostri ospiti con un piatto completamente diverso.

Quello che ti proponiamo oggi è un piatto tipico della città di Pordenone: il gallo in umido.

Andiamo quindi a vedere come si prepara questo piatto gustoso.

Ingredienti

Per preparare il gallo in umido alla maniera friulana per 6 persone, devi procurarti i seguenti ingredienti:


  • Sale e pepe, quanto basta;
  • 1 chilo e mezzo di pollo;
  • 1 cucchiaio di doppio concentrato di pomodoro;
  • 2 spicchi di aglio;
  • 100 grammi di pancetta;
  • 1 cipolla grande;
  • 1 rametto di salvia;
  • 1 carota;
  • Il burro, quanto basta;
  • 1 gambo di sedano;
  • 1 bicchiere di vino bianco secco;
  • L’olio extravergine di oliva.

Procedura

Dopo aver preparato tutti gli ingredienti e dopo averli dosati secondo le quantità specificate sopra, puoi iniziare a preparare il gallo in umido, armandoti di pazienza e di amore per la cucina.

Inizia tagliando la carne a pezzi piuttosto piccoli, fai un battuto molto fine con la pancetta e mettila a rosolare dentro un tegame, insieme al pollo spezzettato.

Quando la carne ti sembra abbastanza colorita, sfiamma con il vino, fallo evaporare e aggiungi il sale e il pepe secondo le tue preferenze. A questo punto puoi aggiungere anche gli altri odori, ossia la cipolla, l’aglio, la carota ed il sedano, tutti tagliati a pezzetti, insieme al concentrato di pomodoro.

Dopodiché aggiungi dell’acqua bollente nel tegame, fino a quando gli ingredienti non saranno ricoperti, insaporisci con il rametto di salvia e copri il tegame continuando a cuocere per circa 40 minuti.

Terminato il tempo di cottura, puoi togliere il tegame dal fuoco ed estrarre lo spezzatino di carne, disponendolo sul piatto da portata e, nel frattempo, fai addensare il sugo della cottura, passandolo anche con un setaccio.

Quando il sugo ti sembrerà abbastanza denso, potrai aggiungere anche una noce di burro per insaporirlo ancora e versalo a filo sullo spezzatino che avevi già impiattato. A questo punto il piatto è pronto e puoi servirlo a tavola!

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Tecnichef.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons