Loading...

La prova dello stecchino: perché si fa?


Quando si preparano i dolci può capitare che, a causa dell’umidità dell’aria o del tipo di forno utilizzato, si finisca per avere dolci poco cotti o, addirittura, con ancora parti crude.

Eppure esiste una tecnica semplicissima per evitare questo fastidioso problema e sfornare sempre dolci perfetti. Hai mai sentito parlare della prova dello stecchino?

Si tratta di un trucchetto davvero facile per valutare la cottura di un dolce, ma perché si usa e come fa a funzionare? Lo vediamo insieme nella nostra guida di oggi, grazie alla quale scopriremo i trucchi e i segreti di un’antica tecnica, semplicissima, ma ancora molto efficace!

Lo stecchino: un aiuto per i tuoi dolci

Come anticipato, la cottura di un dolce può non essere soddisfacente e gettare via ore di lavoro e di impasto per un piccolo errore, è davvero uno spreco. Non sempre bisogna fidarsi dei tempi di cottura delle ricette, perché anche il tipo di forno e l’umidità possono influenzare la riuscita delle ricette.


La prova dello stecchino può venire in tuo aiuto! Prima di sfornare la torta, basta inserire uno stecchino nell’impasto e tirarlo fuori. Se lo stecchino è asciutto e non presenta alcun residuo, la torta è cotta.

Se, invece, lo stecchino esce fuori umido o presenta residui di impasto, significa che la torta ha ancora bisogno di qualche minuto di cottura. L’impasto non cotto e l’umidità tendono ad attaccarsi al bastoncino di legno, ed è grazie a questo procedimento che potrai capire la cottura del tuo dolce.

Ricorda, però, di non aprire il forno prima dei venti minuti di cottura, rischi di fermare il processo di lievitazione. Visto che non è così difficile usare la prova dello stecchino per evitare di sfornare un dolce non abbastanza cotto?

Utilizza questo antico trucco per avere dolci sempre perfetti e con il giusto punto di cottura. È facilissimo ed efficace! Continua a seguirci per avere tanti consigli sulla cucina e sui migliori trucchi, per non sbagliare mai neanche una ricetta!

A volte anche un semplice trucchetto può fare la differenza per la riuscita di una ricetta. A presto e buon divertimento in cucina.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2020 - Tecnichef.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons