Pizza alla scarola: la ricetta da preparare in casa

pizza alla scarolaLa pizza alla scarola è una torta rustica tipica della provincia di Napoli, famosa oramai per le sue prelibatezze in campo culinario. Un concentrato di sapori decisi formano il ripieno dove l’ingrediente principale è appunto la scarola.

Per prepararla è necessario avere un po’ di tempo a disposizione sia per aspettare che l’impasto lieviti e sia per l’elaborata realizzazione del suo ripieno.

Ma vediamo come prepararla.

Ingredienti

Per l’impasto

  • 500 g di farina;
  • 150 g di strutto;
  • 1/2 cubetto di lievito di birra;
  • 2 bicchieri di acqua;
  • Sale.

Per il ripieno

  • 1 kg di scarola;
  • 1 cucchiaio di capperi;
  • 70 g di acciughe sott’olio;
  • 1 cucchiaio di pinoli;
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva;
  • 100 g di olive nere di Gaeta;
  • Sale;
  • Pepe;
  • 2 spicchi di aglio;
  • 1/2 cucchiaio di uva sultanina.

Preparazione

Iniziamo preparando l’impasto mettendo la farina a fontana su una spianatoia. Sciogliamo il lievito in un bicchiere di acqua tiepida, poi versiamolo al centro della farina insieme allo strutto e ad un pizzico di sale.


Amalgamiamo velocemente e formiamo un panetto che metteremo dentro una ciotola ricoperto con la pellicola trasparente e un panno di lana per farlo lievitare. Se l’acqua non è sufficiente, aggiungiamone dell’altra fino ad ottenere un panetto liscio e morbido. Lasciamolo in un luogo caldo e asciutto per circa 2 ore a lievitare.

Ora prepariamo il ripieno pulendo la scarola e lavandola perfettamente, foglia per foglia, in modo da eliminare qualsiasi residuo di terra. In una padella versiamo l’olio e l’aglio dopo averlo sbucciato. Lasciamolo dorare leggermente, poi aggiungiamo le acciughe tagliate in piccoli pezzi. Facciamole sciogliere per qualche minuto, poi aggiungiamo la scarola, copriamo la pentola e lasciamola stufare per 10 minuti. Ora uniamo le olive nere snocciolate, l’uvetta, i pinoli, i capperi, un pizzico di pepe e uno di sale e continuiamo la cottura per altri 10 minuti.

Copriamo uno stampo per crostata con della carta forno e teniamolo da parte. Prendiamo il panetto, che nel frattempo sarà lievitato, e dividiamolo in due parti. Stendiamo il primo pezzo della misura dello stampo e adagiamocelo sopra. Stendiamo anche il secondo per coprire la pizza. Ora versiamo la scarola sulla base livellandola bene e copriamo con l’altro disco di pasta sigillando bene i bordi.

Inforniamo a 190° per 35/40 minuti. Prima di gustarla aspettiamo che si raffreddi. 

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Tecnichef.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons