Loading...

Stufato di fagioli asturiano: la guida alla ricetta tipica


stufato asturianoLo stufato di fagioli asturiano ha una preparazione semplice, con ingredienti molto economici e facili da trovare anche in Italia. È ottimo per i mesi invernali più freddi, anche se non è facile da preparare, soprattutto per chi non ha dimestichezza con la cucina spagnola.

La versione migliore è quella fatta in casa, che puoi fare da solo seguendo la ricetta qui sotto. Tuttavia, al momento, la produzione della fabada asturiana è stata industrializzata e ora è possibile acquistare anche lattine con il piatto precotto in qualsiasi supermercato spagnolo.

Vi presentiamo la ricetta.

Ingredienti (6 porzioni):

  • 500 grammi di fagioli;
  • 250 gr. dal bacon entreverado, ma va bene anche la pancetta;
  • 2 chorizos;
  • 200 grammi di ossa di prosciutto;
  • 3 fili di zafferano;
  • Acqua;
  • Sale.

Preparazione

Controlla i fagioli su una superficie piana e rimuovi quelli che sono danneggiati. Lavali e lasciali in ammollo per circa 12 ore. Lascia la pancetta e l’osso di ammollo durante la notte prima della preparazione.


In una padella, meglio se  profonda e larga (e meglio se è  di un contenitore di argilla), aggiungere i fagioli con la stessa acqua che di bagno. Dovrebbero essere coperti con due dita d’acqua. Rimuovere tutto bene e cuocere a fuoco alto fino a quando non inizia a bollire.

Non appena l’acqua inizia a bollire, aggiungere la pancetta, le salsicce e le ossa di prosciutto. Non dimenticare di bucare la pelle delle salsicce in precedenza. Assicurati anche che questi due ingredienti siano vicini alla superficie, perché con troppo calore potrebbero rompersi, cosa che rovinerebbe lo stufato asturiano.

Rimuovere di tanto in tanto la schiuma dal brodo e anche il grasso in eccesso.

Abbassa la fiamma, aggiungi sale a piacere e non dimenticare di provarlo prima, comunque, perché le ossa del prosciutto sono molto salate.

Lasciate cuocere lo spezzatino di fagioli per due ore a fuoco basso, mescolando di tanto in tanto con un cucchiaio di legno, facendo attenzione a non rompere i fagioli. Aggiungere acqua fredda due volte.

Dopo due ore, prova la fabada per controllare se i fagioli sono teneri (se no, cuocila ancora per un po’) e aggiungi altro sale se necessario. Una volta pronto, togliere dal fuoco e lasciare riposare per un’ora.
Togliere la carne e la salsiccia e tagliarla a pezzetti, dopodiché possono essere aggiunti alle fabe.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Tecnichef.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons