Sugo di peperoni: la ricetta da fare in casa

sugo peperoniQuando si tratta di preparare il pranzo per la mia famiglia, cerco sempre di trovare idee nuove e originali per variare l’alimentazione e non annoiare con le solite ricette.

Ma un primo piatto che ripeto spesso è quello con il sugo di peperoni, adorato da tutti e devo dire che lo apprezzo molto anche io. Lo preparo in due versioni: una più semplice e l’altra con sapori più decisi, ma ugualmente gustosa.

Di seguito troverete le due ricette molto semplici e veloci da preparare, basta avere un’oretta ed il sugo è pronto.

Ingredienti

  • 2 peperoni rossi grandi;
  • 750 ml di passata di pomodoro;
  • 2 spicchi di aglio;
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva;
  • Sale;
  • Pepe.

Preparazione

Lavate con cura i peperoni e asciugateli. Tagliate la calotta e recuperate le parti di peperone attaccate al picciolo. Ora fatelo in 4 parti e asportate i semi insieme ai filamenti bianchi. Con un coltellino ben affilato togliete tutte le nervature bianche attaccate alla polpa, poi tagliatelo in quadratini di circa 3 centimetri per lato.


Sbucciate gli spicchi di aglio e metteteli in una padella insieme all’olio. Lasciateli soffriggere e, appena saranno dorati, aggiungere i peperoni a pezzetti.

Continuate la cottura fino a quando non saranno appassiti mescolando di tanto in tanto. Appena pronti, togliete l’aglio poi salate e pepate. Aggiungere infine la passata di pomodoro e lasciate cuocere il sugo per 1 ora avendo cura di girarlo per evitare che bruci alla base.

Una versione più ricca prevede l’aggiunta di un cucchiaio di capperi e due filetti di alice che conferiscono al sugo un gusto più deciso e forte. La procedura di questa versione è la stessa, basta aggiungere due capperi ed acciughe insieme alla salsa di pomodoro e lasciare cuocere per lo stesso tempo indicato nella ricetta più semplice.

Con il sugo preparato ora condite la pasta che più preferite. Il sugo si sposa però meglio, forse è il caso di sottolinearlo, con la pasta corta: il nostro consiglio è di usare rigatoni, penne oppure sedani. La scelta sta comunque a voi. Buon appetito e alla prossima ricetta con Tecnichef, il vostro aiuto in cucina!

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Tecnichef.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons