Loading...

Tecnica dei 20 minuti: un segreto delle nonne per la buona lievitazione


Se ami le tecniche culinarie, ti piace mettere le mani in pasta e ami preparare dei dolci sempre perfetti, conoscere i trucchi di cucina ti sarà di certo d’aiuto!

Alcune dritte, come quella che vogliamo proporti oggi, possono davvero fare la differenza e aiutarti a salvare un dolce. Anche conoscere gli errori da non fare è fondamentale per avere una torta con lievitazione perfetta!

Le nonne spesso indicano il tempo di 20 minuti come riferimento minimo per la lievitazione dei dolci, ma perché lo dicono e che cosa significa? Noi siamo qui per svelarti questo importante segreto e per farti capire a cosa serve in cucina!

Continua a leggere per conoscere la “tecnica dei 20 minuti” e tutti i suoi segreti. Tuffati nella lettura.


Lievitazione e 20 minuti

Se non si è particolarmente esperti in cucina si rischiano degli errori ingenui, come aprire il forno troppo presto o troppe volte per controllare la cottura della torta.

In cucina non bisogna mai avere fretta e quando si parla di dolci che hanno bisogno di tempo per lievitare, farsi prendere dall’ansia non è mai di aiuto. Il tempo di lievitazione di un dolce va rispettato perché è fondamentale per la sua ottima riuscita.

Aprire il forno troppo presto e prima che la torta sia lievitata serve solo a rovinarla, a bloccare la lievitazione e a farla afflosciare senza che tu possa rimediare.

Le nonne dicevano di non aprire il forno prima di 20 minuti proprio perché si tratta del tempo minimo per far lievitare la torta abbastanza da poterla controllare.

20 minuti servono anche per fare sì che la torta sia sufficientemente soda da non afflosciarsi durante il controllo della cottura.

Perché rispettare il tempo

Se apri il forno prima di venti minuti bloccherai la lievitazione e causerai uno shock all’impasto che non potrà più recuperare. Significa che la torta sarà compromessa e che l’impasto rimarrà non lievitato.

Se vuoi controllare la cottura non aprire il forno prima di 20 minuti e successivamente non farlo troppo spesso perché rischi di abbassare la temperatura compromettendo la cottura della torta.

Ora che conosci il segreto dei 20 minuti aggiungilo alle tecniche di cucina che conosci già! A presto e continua a seguirci.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2020 - Tecnichef.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons