Loading...

Bicchieri: come metterli in tavola senza sbagliare


Ti sarà di certo capitato di andare in un ristorante di buon livello e trovarti semplicemente confuso davanti all’interminabile fila di bicchieri disposti davanti al tuo posto.

Solitamente siamo abituati durante i pasti a casa ad utilizzare un solo bicchiere con cui consumiamo sia l’acqua che il vino o altre bevande. Tuttavia potrebbe capitarti di avere ospiti o di voler preparare una tavola per un’occasione.

Il galateo della tavola detta leggi ferree: ad ogni bibita va abbinato il suo bicchiere, soprattutto se si tratta di vini diversi, prosecchi o champagne.

Vediamo insieme quali sono i bicchieri necessari per apparecchiare, quali sono le bevande da servire e come disporre i vari bicchieri davanti al commensale. Ovviamente puoi decidere di aggiungerne altri, ma partiamo dalla base.


Quanti bicchieri a tavola

Per ogni commensale vanno messi fin da subito i bicchieri che si utilizzeranno durante il pasto. Dunque si può evitare di mettere il flûte da spumante che potrà essere messo in un secondo tempo insieme al bicchiere per gli amari.

Ovviamente non deve mancare il bicchiere da acqua, solitamente compatto e basso, e un calice per ogni vino. Ricorda, però, la regola che non vanno messi più di 5 bicchieri!

Il calice va abbinato al vino, per cui scegli la tipologia di calice a seconda che tu serva un bianco o un rosso. Le tipologie di calice a stelo sono infinite, per cui consulta una buona guida per non sbagliare.

Posizionare i bicchieri

Poniamo il caso che tu abbia scelto di posizionare tre bicchieri (uno da acqua e due da vino), scegliendo di portare a tavola in un secondo momento quello da spumante e quello da amaro o distillato: dopo aver posizionato piatti e posate prendi i tuoi bicchieri, fa attenzione che non abbiano alcun genere di odore residuo di detersivi o aloni. Nel caso, lucidali bene con un panno che non lasci pelucchi: la lucentezza risalterà il cristallo.

A questo punto inizia a mettere il bicchiere da acqua, che andrà posizionato in alto alla destra del piatto: prendi come riferimento il coltello che è la prima posata dall’interno e ponilo parallelamente.

Metti affianco il bicchiere per il vino rosso, che solitamente è più grande, e per ultimo il calice da vino bianco. Se decidi di mettere da subito il flute, posizionalo dietro ma ricorda: non mettere mai i bicchieri rovesciati!

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2021 - Tecnichef.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons