5 trucchi per un’insalata da chef

preparazione insalataL’insalata potrebbe sembrare, almeno a prima vita, una delle pietanze più facili da preparare, vero?

E invece no, perché anche un piatto così semplice ha bisogno di tanti accorgimenti, a meno che non ci interessi dare il meglio di noi in cucina anche quando prepariamo un piatto ingiustamente snobbato.

Se invece ti interessa prepararle di qualità, degne di uno stellato, eccoti 5 pratici trucchi per diventare da subito un esperto di insalate.

5. Prima il condimento

Sembrerà una cosa innaturale, dato che praticamente tutti mettono nel contenitore prima l’insalata e poi il condimento. Fate il contrario.


Mettete prima il condimento che avete scelto, poi aggiungete le verdure. Sarà molto più facile avere un condimento equilibrato e ben distribuito.

4. Strappa le erbe fresche

Se stai usando erbe fresche per la preparazione (e dovresti farlo) non tagliarle con il coltello o con le forbici, ma strappale direttamente nella ciotola. Il grosso di queste erbe perde liquidi e sapore mentre la tagliate, quindi fatevi furbi.

3. Stagionalità

Un’insalata ha bisogno di sapori intensi, e i sapori intensi difficilmente li troverete in prodotti cresciuti in serra. Abituatevi a scegliere solo i prodotti di stagione: in inverno andiamoci di spinaci, agrumi e legumi, in primavera invece asparagi, fave, patate novello, radicchio e carote.

In estate invece la scelta si allarga, perché pomodori, cetrioli, peperoni, zucchine e melone sono al top della maturazione, offrendo un ventaglio sicuramente più ampio per chi è creativo. La parola d’ordine è pero sempre la stessa: prodotti di stagione.

2. Gioco di consistenze

L’insalata non deve essere tutta croccante, anzi. Dovreste aggiungere anche altre consistenze, quelle soffici,tenere e morbide: vanno benissimo i formaggi a pasta molle (pensiamo alla feta), il pollo scottato, datteri e albicocche secche, patate bollite. Create un piatto che abbia almeno tre o quattro consistenze diverse.

1. Usa le mani

Lavati le mani e usale. Diamoci un taglio con quegli inutili (e costosissimi) arnesi che avete visto usare da qualche chef in cucina. Lavatevi bene le mani e mescolateci l’insalata. Il cibo, spesso, va anche toccato.

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Tecnichef.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons