6 tecniche che ogni principiante dovrebbe conoscere alla perfezione

tagliare le cipolleEssere uno chef non è questione soltanto di talento, ma anche e soprattutto di tecnica.

Se vogliamo lasciarci alle spalle gli anni delle frittatine e dei cibi precotti, sono 6 le tecniche che dobbiamo assolutamente acquisire prima di poterci dichiarare dei maestri dei fornelli. Le abbiamo messe insieme per voi, le trovate dopo il break.

6. Panificare

La panificazione è una delle più antiche arti della cucina. E’ un processo in tre fasi: impasto, lievitazione e cottura.

Se non siete in grado di maneggiare con cura almeno i grandi classici (focacce, farinate, pani speciali e aromatici) aspettate a dichiararvi dei provetti chef.


Come imparare? Niente paura, ci penserà Tecnichef a dirvi tutto quello di cui avete bisogno.

5. Scottare

Ormai lo sa anche Cristina Parodi. La carne va scottata, per creare quella crosticina che trattiene i liquidi all’interno, e che contribuisce alla ricchezza del piatto grazie all’aggiunta di una ulteriore consistenza.

Avrete bisogno di una pentola molto calda, possibilmente dal fondo spesso, o di un materiale come ghisa o pietra. Provate e riprovate, magari con tagli di carne poco costosi.

4. Tagliare una cipolla

Quando i concorrenti di Masterchef escono perché non sono stati in grado di tagliare una cipolla, si lamentano come se fossero stati vittime di una grande ingiustizia. E invece no.

Non pensate di poter cucinare come un grande chef se non avete messo nel vostro bagaglio le tecniche giuste per tagliare una cipolla.

3.  Fare una roux

Le roux sono basi che vengono usate per addensare salse, o per crearle da zero. Se non sapete fare almeno quelle di base, lasciate perdere. Presentarsi ai fornelli senza essere in grado di fare una semplice besciamella non è proprio il caso.

2. Fare una vinaigrette

La vinaigrette è una semplice emulsione di olio e aceto. Ricordatevi della regola: una parte di aceto per tre parti di olio. Emulsionate con una frusta e il gioco è fatto.

Si tratta di un condimento per verdure fresche e insalata che è mille volte meglio delle porcherie che trovate in bottiglia al supermercato. Quindi siete avvisati: imparate questo condimento base, pena l’essere derisi per sempre da chi invece di cucina ci capisce.

1. Imparare a usare i fondi di cottura

E’ forse la tecnica più complicata che abbiamo inserito nella nostra lista. Quando cuocete qualcosa di gustoso, potete riutilizzare i fondi di cottura per preparare salse e condimenti degni di uno stellato Michelin.

Maneggiare però un ingrediente così denso di sapore richiede maestrià. Una maestria che potrete sviluppare soltanto con la pratica. Datevi da fare, e se i primi risultati saranno immangiabili, non demordete. 

Articoli che ci piacciono:

loading...

1 Commento

  1. leonardo cuoco zanella

    bravissimi,ho 45 anni,avevo fatto solo un biennio regionale alberghiero,però con sana curiosità giornaliera,l aiuto cuoco è diventato cuoco solista,e pizzaiolo,con internet meglio ancora ,perciò vi dico ancora bravissimi e grazie!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Tecnichef.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons