Arrosticini di carne: come farli in casa

arrosticiniQuando si parla di arrosticini, ecco che il pensiero ci porta all’Abruzzo, una regione italiana davvero bellissima.

Questa è una delle innumerevoli specialità che questa regione offre ai suoi visitatori e non è possibile visitare l’Abruzzo senza aver gustato i suoi succulenti arrosticini.

Stiamo parlando di carne di pecora tagliata a pezzi molto piccoli, disposta su uno spiedo di legno e cotta nella classica fornacella a forma allungata, capace di contenerli senza il bisogno di ricorrere alla griglia.

La preparazione è molto semplice e il segreto di un buon arrosticino sta nella qualità della carne e soprattutto nella cottura. Infatti essa deve essere eseguita da mani esperte che, dopo anni di esperienza, riescono a cuocere ad arte questo meraviglioso prodotto.


Vediamo come prepararli.

Ingredienti

  • 500 g di carne di pecora;
  • Sale.

Preparazione

Su di un tagliere e con un coltello perfettamente affilato, tagliare la carne di maiale in tocchetti piccoli di circa 1 centimetro per lato.

Prendere il bastoncino di legno ed infilzare i cubetti di carne allineandoli perfettamente. Disponeteli in modo da alternare un pezzo di carne più magra ed uno con più grasso, in modo da mantenere sempre morbida la consistenza della pecora.

Ora è il momento di accendere la fornacella con del carbone aiutandovi con prodotti naturali senza ricorrere a prodotti chimici, in quanto veramente molto dannosi per la salute.

Lasciate che il carbone si arroventi perfettamente prima di disporre gli arrosticini ben allineati sulla fornacella leggermente distanziati uno dall’altro. E’ importante che la brace non faccia la fiamma, altrimenti si rischia di bruciare gli arrosticini. Lasciateli cuocere delicatamente girandoli in continuazione da un lato e dall’altro, fino a che non saranno cotti perfettamente.

Il grado di cottura sarete voi a deciderlo in base ai vostri gusti, ma sarebbe meglio non rosolarli troppo in superficie e lasciarli abbastanza morbidi. Potete gustarli irrorati di olio al peperoncino, come preferiscono fare tutti gli abruzzesi, e abbinati a delle fettine di pane abbrustolito.

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Tecnichef.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons