Loading...

Avocado al posto del burro. Si può?


L’avocado è un frutto tropicale che da qualche tempo ha conquistato un posto d’onore sulle tavole degli europei. Il burro è un derivato del latte decisamente più familiare sulle nostre tavole.

Eppure sono sempre più le persone che usano l’avocado al posto del burro per preparare le loro pietanze. Perché pensare di sostituire il burro con l’avocado?

Alcuni lo preferiscono perché intolleranti al lattosio, o perché non assumono alimenti di origine animale, altri perché è meno grasso. Qualsiasi sia la ragione, l’avocado è di certo un buon sostituto del burro, ma perché?

Lo vediamo insieme nella nostra guida di oggi! Continua a leggere per scoprire tutti i segreti dell’avocado!


Avocado al posto del burro: perché?

Il burro contiene un’alta percentuale di acidi grassi saturi che arrivano addirittura all’80% del peso, decisamente poco sani per chi soffre di colesterolo o per chi vuol rimanere in linea.

Anche l’avocado è molto calorico, ma contiene acidi grassi buoni quindi è una buona idea utilizzarlo come sostituto del burro. L’avocado contiene omega 3 e 6 e anche acido linoleico, eccellenti per la salute e anche utili per combattere il colesterolo cattivo nel sangue.

Nei dolci l’avocado si può tranquillamente sostituire al burro, quindi se una ricetta richiede 200 g di burro, puoi tranquillamente usare 200 g di polpa di avocado.

Ottimo anche per preparare la pasta frolla per le tue crostate e biscotti. L’avocado però darà all’impasto una sfumatura verde e quindi il dolce sarà anche colorato.

L’avocado si può usare al posto del burro anche nelle ricette salate e persino per condire la pasta. Ottimo anche in alternativa alla panna da cucina! Cercando tra le nostre ricette troverai anche la ricetta per preparare il burro di avocado fatto in casa!

Lo puoi spalmare sul pane tostato e usare a colazione con le tue marmellate fatte in casa! Grazie all’avocado inizierai le giornate con energia, ma con meno grassi e meno calorie!

Ricorda però di non demonizzare il burro, non significa che non dovrai usarlo mai più, ma solo che hai delle alternative che puoi provare! Quindi che aspetti? Prepara il tuo burro di avocado in casa e utilizzalo in cucina!

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2021 - Tecnichef.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons