Come bagnare il pan di Spagna

Pan di SpagnaIl pan di Spagna è un elemento base per la preparazione di torte e tante altre ricette, come ad esempio la zuppa inglese.

La sua preparazione è molto semplice, anche se sono necessari alcuni accorgimenti per far si che si possa raggiungere il risultato desiderato.

Le sue origini, contrariamente a quanto dettato dal nome, sono italiane. Si chiama pan di Spagna per rendere omaggio alla corte spagnola che aveva apprezzato la creazione del cuoco genovese.

Preparazione della bagna

Il pan di Spagna deve essere bagnato prima di essere farcito.


Ma come bagnarlo?

La prima cosa da fare è realizzare la bagna di base, composta da 1 parte di zucchero e 2 di acqua sciolti a fuoco lento in modo tale da ottenere uno sciroppo.

Se vogliamo una bagna alcolica, una volta che lo sciroppo si è raffreddato, possiamo aggiungere un bicchierino di liquore come il rum, il liquore Strega o liquore al caffè. Ovviamente la scelta del liquore varia anche in base alla tipologia di torta che stiamo preparando.

Se vogliamo preparare una bagna analcolica, possiamo aggiungere allo sciroppo delle bucce di arancia o limone o una stecca di cannella.

Infine, se la torta che stiamo preparando è destinata ai bambini, possiamo aggiungere allo sciroppo del succo di frutta.

Bagnarlo per bene

Trattandosi di torte fatte a strati, il pan di Spagna va tagliato prima di essere bagnato. Anche considerando l’altezza ed il numero di strati, va tagliato in almeno 2 – 3 dischi.

Per bagnarli è consigliabile utilizzare un pennello da cucina inzuppato nella bagna, facendo dei cerchi concentrici partendo dal centro. Tale procedimento ci dà la garanzia di inumidire tutte le zone del nostro pan di Spagna.

Qualora non avessimo un pennello possiamo sempre utilizzare un cucchiaio.

Molte persone sono solite versare la bagna direttamente dalla ciotola o utilizzando una bottiglia con un beccuccio di plastica.

Tali procedimenti non sono sbagliati, però non ci danno la garanzia di inumidire tutte le zone del nostro pan di spagna, per cui si rischia di avere zone troppo umide e zone troppo asciutte.

Quantità e conservazione della bagna

Non esiste una quantità standard di bagna per le torte, è tutto molto soggettivo.

A seconda dei gusti è possibile bagnare più o meno un pan di Spagna, tastandolo ripetutamente per controllare il grado di umidificazione che si vuole ottenere.

La cosa fondamentale è rispettare le proporzioni per la preparazione dello sciroppo base.

Una volta preparata, la bagna può essere conservata in frigo per un paio di giorni, chiusa in un contenitore.

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Tecnichef.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons