Loading...

Burrida: la ricetta tradizionale sarda

burridaDelizioso antipasto, la burrida è uno dei piatti più interessanti della cucina sarda, più precisamente della provincia di Cagliari.

Si tratta di un piatto a base di pesce che viene fatto bollire nell’aceto e a cui si aggiungono gherigli di noci tritati grossolanamente.

La ricetta è molto semplice e veloce ed il risultato è davvero eccezionale.

Ingredienti

  • 1 kg di Gattuccio di mare con i suoi fegatini;
  • 100 g di gherigli di noci;
  • 4 cucchiai di olio extravergine di oliva;
  • 2 bicchieri di aceto di vino bianco;
  • 1 ciuffetto di prezzemolo;
  • 2 spicchi di aglio;
  • 2 foglie di alloro;
  • Sale;
  • Pepe.

Preparazione

Versiamo un litro di acqua in una pentola alta e capiente a cui aggiungeremo un bicchiere di aceto, l’alloro e il ciuffo di prezzemolo. Accendiamo il fornello a fiamma vivace e lasciamo sul fuoco fino a quando non bolle. Intanto procediamo e tagliamo a pezzi abbastanza grandi il gattuccio, poi sciacquiamolo sotto l’acqua corrente. Appena l’acqua con l’aceto avrà raggiunto la temperatura giusta, uniamo il pesce e lasciamolo cuocere per circa 10 minuti. Aggiungiamo anche i fegatini e continuiamo la cottura per altri 2 minuti.


Scoliamo i pezzi di gattuccio e teniamoli da parte mentre i fegatini li schiacciamo con una forchetta fino ad ottenere una purea. Teniamo da parte il brodo di pesce dopo averlo filtrato perché ci servirà per terminare la cottura. Con un coltello grande a lama liscia sminuzziamo grossolanamente i gherigli di noci, poi versiamo l’olio in una padella antiaderente e mettiamolo a scaldare a fiamma bassa. Aggiungiamo gli spicchi di aglio tagliati a pezzi molto piccoli. Mescoliamo continuamente fino a quando l’aglio non sarà dorato per bene, poi aggiungiamo il resto dell’aceto, la purea di fegato e i gherigli di noci. Lasciamo cuocere per circa 5 minuti, poi uniamo il gattuccio e due mestoli di brodo. Saliamo, pepiamo e continuiamo la cottura per altri 10 minuti fin quando il fondo di cottura si sarà asciugato fino a formare una salsetta morbida e cremosa.

Prima di servire la brurrida facciamola raffreddare completamente per qualche ora.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Tecnichef.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons