Carne di orso: come si consuma?

carne orsoTra le carni particolari che si possono consumare in Europa (ma non ovunque, come vedremo tra pochissimo), c’è anche la carne di orso. Si tratta di un prodotto che un tempo era tipico anche nel nostro Veneto e nel nostro Friuli, ma che oggi è proibito almeno dalle nostre parti.

Si può ancora consumare? Sì, basta fare qualche chilometro oltre il confine con la Slovenia, per consumare quella che più che essere una prelibatezza è forse una stranezza, in quanto difficilmente consumiamo, fatta eccezione per maiali e cinghiali, carne che proviene da animali onnivori.

Vediamo insieme come viene preparata e come si consuma la carne d’orso, per saperne qualcosa in più nel caso in cui dovessimo avventurarci dai nostri vicini per un tour culinario.

Sapore molto forte

Il sapore della carne d’orso è molto forte, forse addirittura più intenso di quello della selvaggina. Per questo motivo in genere viene preparata in umido, a mo’ di gulasch, in quanto questo tipo di cottura può permettere una marinatura tale da eliminare quelle che sono le note più forti che accompagnano la carne d’orso.


In Slovenia si mangia dunque in genere così, in spezzatino accompagnato da qualche verdura e cotta a lungo. Tra poco vedremo perché.

Carne grassa e muscolare

La carne d’orso non è molto tenera (lo stesso discorso potremmo farlo anche per altri tipi di selvaggina), motivo per il quale viene in genere cotta con procedure molto lunghe, che servono per andare a sfaldare quelli che sono i tessuti connettivi che la rendono leggermente dura.

Difficile dunque trovarla arrosto, così come è difficile trovarla fatta in padella. Si cuoce in genere in pentola o in calderone, lasciandola a fuoco basso per diverse ore.

Ma fa male?

No, non fa male, e non ci sono controindicazioni a livello di salute per quanto riguarda il consumo di questo particolarissimo tipo di carne. Non è neanche molto grassa (il grasso viene buttato, in quanto praticamente immangiabile) e sicuramente una porzione di spezzatino d’orso non andrà a vanificare gli sforzi della vostra dieta.

La carne d’orso è proibita in Italia?

Sì, la carne d’orso è proibita in Italia in quanto questo animale è protetto ed è ritenuto in via d’estinzione. Anche in Slovenia, dove la caccia di questo animale è proibita, si scelgono infatti animali che scesi dalle montagne rimangono uccisi in circostanze fortuite.

Se ne valga la pena o no sta a voi deciderlo.

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Tecnichef.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons