Loading...

Ciccioli: una ricetta gustosa


Oggi ti proponiamo una ricetta speciale, tipica della tradizione contadina. Un tempo non si gettava via niente e si creavano pietanze per i momenti di magra. Il maiale era (ed è ancora) il re delle pietanze ricche e saporite, di quelle che si possono conservare a lungo.

La ricetta che ti proponiamo oggi è quella dei ciccioli, fatti appunto con il grasso di maiale. Oggi si usano quando si vuol fare un aperitivo davvero gustoso, ma un tempo si preparavano per non gettare il grasso, alimento prezioso per la tradizione contadina.

I ciccioli sono un piatto della tradizione culinaria emiliana e hanno un sapore gustoso e ricco! Vediamo ora come prepararli! La ricetta, però, non presenta delle vere e proprie dosi, perché dipende da quanto grasso di maiale si ha a disposizione.

Quindi non preoccuparti se non vedi le dosi negli ingredienti. Il procedimento non varia. Tuffati subito nella lettura.


Ingredienti

Per i tuoi ciccioli avrai bisogno di un solo ingrediente:

  • Lardo di maiale di qualità q.b.

Meglio se di maiale nostrano e allevato liberamente. Il gusto del grasso e la sua qualità influenzeranno la riuscita del piatto! Continua a leggere per conoscere il procedimento.

Procedimento

Prendi il lardo di maiale e taglialo a pezzettini, prendi una padella antiaderente e versali all’interno. Lasciali cuocere a fiamma minima per due ore e mezza circa, mescolando ogni tanto in modo da non far bruciare il grasso.

Controlla sempre bene la cottura dei ciccioli in padella, se dovessero asciugarsi troppo, aggiungi un filo d’acqua calda, poco a poco. Una volta che saranno ben cotti, spegni il fuoco ed elimina l’eccesso di grasso. Posa i ciccioli su un foglio di carta assorbente, in modo da eliminare l’eccesso unto.

Metti la pasta in uno schiacciapatate e pressa fino ad ottenere dei pezzettini di grasso croccanti. Servi i ciccioli su un piatto da portata e salali leggermente. Se preferisci. puoi condirli anche con un pizzico di pepe.

Servili in tavola come aperitivo o usali per preparare pane o pizze golose e saporite. Se non vuoi buttare il grasso in eccesso che resta in padella, filtralo e conservalo in un vasetto pulito. Una volta freddo avrai dello strutto fatto in casa!

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2020 - Tecnichef.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons