Come cucinare la Verza

verzaLa verza appartiene alla famiglia del cavolo, ha foglie verdi ricurve caratterizzate da nervature su tutta la loro lunghezza. E’ un ortaggio tipicamente invernale e, per la sua resistenza la freddo, è molto usato nei paesi del nord.

Dal sapore intenso, la verza è un alimento molto prezioso per la salute poichè contiene sali minerali, vitamina C  e acido folico. Ricca di fibre è assolutamente necessario inserirla nella nostra alimentazione

Diversi sono i modi di gustarla: cruda, stufata, nelle minestre e anche come base per degli involtini.

Stufata

Stufata è un modo di cucinare la verza molto semplice ma gustoso. Di facilissima realizzazione è ottima come contorno.


Dopo aver privato la verza delle foglie esterne piu’ dure, lavatela e tagliatela a strisce non troppo piccole per evitare che in cottura si sfaldino. In un tegame poi mettete a soffriggere un po’ d’olio con un pezzetto di peperoncino e dei cubetti di pancetta.

Appena saranno rosolati, inserite la verza e fate soffriggere per qualche minuto. Buttate nel tegame qualche mestolo di brodo e coprite la pentola con un coperchio.

Controllate la cottura e, se è necessario, continuate a versare il brodo fino a quando la verza sarà morbida.

Per una versione più leggera potete evitare di usare la pancetta.

Ad involtino

Le foglie più esterne della verza possono essere utilizzate per preparate degli ottimi involtini.

Lessate le foglie in abbondante acqua calda salata fino a quando risulteranno morbide e tenere.

In una ciotola, preparate il ripieno con carne macinata, uova, noce moscata e fondina.

Prendete la foglia di verza, metteteci dentro il composto che avete preparato e chiudete come fosse un involtino. Bloccatelo con uno stuzzicadente per evitare che si apra in cottura.

Adagiare gli involtini in una teglia con un po’ d’olio e un po’ di vino. Mettere in forno fino a completa cottura.

Nelle minestre

E qui la verza fa la sua più bella figura. Se abbiamo la fortuna di viaggiare in inverno verso i paesi del nord e al ristorante ordiniamo una minestra, tra i suoi ingredienti vedrete che la verza sarà sempre presente.

Con il riso o accompagnata ai legumi, sarà un connubio davvero interessante per qualsiasi minestra voi intendiate preparare.

La semplice minestra di verza e patate, molto apprezzata in Polonia, così semplice ed economica, sarà graditissima in una fredda giornata d’inverno magari accompagnata da dei buoni crostini.

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Tecnichef.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons