Come fare le cipolline in agrodolce da conservare

cipolline agrodolceLe cipolline in conserva sono una pietanza che tutti dovremmo conservare nelle nostre credenze. Sono un accompagnamento per gli antipasti molto pratico e spesso riescono anche ad affiancare dei gran piatti di carne.

Quelle comprate al supermercato, però, non sono proprio il massimo. Per questo motivo vi consigliamo noi la nostra ricetta segreta per fare in casa le cipolline in agrodolce da conservare. Vediamo come.

Gli ingredienti

Per preparare questa conserva avremo bisogno di:

  • 500 grammi di cipolline fresche;
  • 100ml di brodo vegetale (meglio se preparato da voi);
  • 100ml di aceto di vino;
  • 10 grammi di burro;
  • 10 grammi di olio EVO;
  • 2 cucchiai di zucchero;
  • Sale e pepe.

Si tratta di ingredienti facilmente reperibili, fatta eccezione per quello principale, le cipolline. È piuttosto difficile, soprattutto in città, trovarne di buone e di fresche. Nel caso in cui non fossero disponibili di buona qualità, rinunciate e rimandate la preparazione alla settimana prossima. Non ne vale davvero la pena preparare il tutto sapendo che l’ingrediente principale non è all’altezza.


La procedura

La procedura è piuttosto semplice. Prepariamo una base di olio EVO e burro che faremo arrivare a temperatura media. Dentro ci tufferemo poi le cipolline, che dovranno imbiondirsi, senza però bruciarsi.

Quando le cipolle saranno ormai imbiondite, potremo aggiungere lo zucchero, che si dovrà sciogliere nelle cipolle per dare il suo gusto caratteristico.

Una volta che lo zucchero si sarà sciolto, potremo aggiungere l’aceto e il brodo, aggiustare di sale e di pepe. La cottura dovrà andare avanti per circa 30 minuti. 

La conservazione

Per conservare le cipolline così preparate avremo bisogno di un vasetto pulito, da chiudere con il tappo e poi da far bollire, in uno strofinaccio. Successivamente dovremo creare il sottovuoto, mettendo i barattoli capovolti.

Una volta creato il sottovuoto, le cipolline potranno essere consumate entro 2 mesi dalla loro preparazione. 

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Tecnichef.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons