Come preparare a casa le alici sott’olio

acciughe sottolio preparazioneLe alici (o acciughe) sottolio sono un ingrediente che si presta alla preparazione di diversi piatti.

I filetti di alici sottolio possono essere gustati su una semplice ma saporita fetta di pane imburrata, su crostini speziati, sulla famosa pizza alla marinara, ma utilizzati anche in molte altre saporite preparazioni.

Le alici sottolio si trovano facilmente al supermercato, ma è inutile dire che le conserve fatte in casa hanno tutto un altro sapore.

La preparazione delle alici sottolio

Ingredienti

  • 1 kg di alici fresche
  • 30 cl di aceto di vino bianco
  • 30 cl di vino bianco
  • olio extravergine di oliva

Quando si preparano le conserve, che tenute in barattoli chiusi ermeticamente si mantengono molto a lungo, è conveniente farne quantità abbondanti, in modo che, all’occorrenza, siano pronte per l’uso.


Ecco perché gli ingredienti elencati si riferiscono ad una conserva preparata con circa 1 kg di alici.

Procedimento

Pulite le alici eliminando le interiora, la testa e la lisca centrale.

Lavatele accuratamente una a una, ponetele in uno scolapasta a sgocciolare e, quindi, asciugatele tamponandole con della carta assorbente o un canovaccio pulito.

In una casseruola portate a ebollizione l’aceto e il vino bianco e, una volta raggiunto il bollore, aggiungete le alici e fatele scottare per 2 minuti.

Prelevate le alici con una schiumarola e adagiatele su alcuni fogli di carta assorbente a farle asciugare e raffreddare.

Prendete i vasetti di vetro, precedentemente sterilizzati, in cui conserverete le alici.

Versate un filo d’olio sul fondo di ciascun vasetto e, quindi, disponete un primo strato di alici.

Procedete a strati, coprendo ogni strato di alici con dell’olio extravergine di oliva.

Se avete usato barattoli ermetici assicuratevi che, una volta chiusi, essi siano davvero perfettamente sigillati.

Se avete impiegato barattoli con chiusura twist off (per intenderci, i classici barattoli per marmellate) è fondamentale, per evitare il rischio di contaminazione batterica, che li mettiate sottovuoto.

Ponete la conserva in un luogo fresco e asciutto e lasciatela riposare per 15 giorni, passati i quali le vostre alici sottolio saranno pronte da gustare.

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Tecnichef.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons