Come preparare la marmellata di arance in casa

ricetta marmellata aranceLa marmellata di arance, asprigna ma delicata ed estremamente gradevole, è ricchissima di vitamine e perciò perfetta nella stagione invernale, quando il nostro organismo deve combattere freddo e piccoli malanni di stagione.

Cosa c’è di meglio di una colazione sana e sostanziosa con qualche fetta di pane, burro e un po’ di buona marmellata di arance fatta in casa?

Pensate che sia troppo difficile fare in casa una marmellata di arance davvero buona? Tutto ciò che vi occorre per ottenere una marmellata di arance semplicemente ottima sono soltanto arance di qualità e qualche piccolo accorgimento.

La ricetta della marmellata di arance

Ingredienti

  • 2 kg di arance non trattate
  • 1 kg di zucchero semolato

Procedimento

Lavate le arance sotto acqua corrente. Con il pelapatate prelevate la buccia di metà delle arance, ottenendo così delle scorzette sottili.


Mettete le scorze di arancia in una pentola, copritele con l’acqua e portate il tutto ad ebollizione. Quindi, fate cuocere per 10 minuti circa. Una volta spento il fuoco, scolate le bucce d’arancia e mettetele da parte.

Sbucciate anche le arance rimanenti ed eliminate i filamenti bianchi più spessi e duri. Tagliate tutte le arance in piccoli pezzi, mettetele in una pentola insieme allo zucchero e copritele con l’acqua. Da quando comincia il bollore fate cuocere la polpa di arancia per circa 40 minuti, mescolando di tanto in tanto con un cucchiaio di legno per facilitare lo scioglimento dello zucchero.

Tagliate in pezzi piccoli le scorze che avevate messo da parte ed aggiungetele alla polpa. Lasciate che il tutto cuocia ancora per 15-20 minuti.

Una volta che la marmellata è pronta versatela, ancora calda, in vasetti di vetro rigorosamente sterilizzati.

Per creare l’effetto sottovuoto ponete su un piano  i vasetti capovolti e lasciate così raffreddare la marmellata lentamente e possibilmente al buio. Oppure fate bollire i vasetti di marmellata, coperti d’acqua, per 15 minuti circa.

Qualche consiglio in più sulla marmellata di arance

Potete variare la quantità di zucchero in base ai vostri gusti o a seconda che si tratti di arance più o meno dolci. Volendo, potete anche sostituire lo zucchero bianco con zucchero di canna.

Se volete preparare una variante liquorosa di questa ricetta, aggiungete a fine cottura ½ bicchierino di rum o di brandy e mescolate bene la vostra marmellata prima di versarla nei vasetti di vetro.

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Tecnichef.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons