Come spellare i peperoni in maniera perfetta

Come spellare i peperoni in maniera perfettaSpellare i peperoni in maniera perfetta sembrerebbe un’operazione facile. Ma provate a farlo senza la tecnica giusta. Il risultato sarà un disastro.

Ecco, dunque, alcune tecniche per spellare i peperoni che aiutano a salvarne l’aspetto e, soprattutto, la digeribilità.

Tecniche per spellare i peperoni

Cottura al forno

Per spellare i peperoni, un modo rapido e veloce è l’utilizzo del forno elettrico o a gas. Si lavano i peperoni e si poggiano su una teglia ricoperta da carta da forno.

Si fanno cuocere quindici minuti circa per lato. Quando al test della forchetta risultano morbidi e la buccia si è annerita senza essere bruciacchiata, si tirano fuori dal forno.


A questo punto si prendono alcuni sacchetti per alimenti e s’inseriscono all’interno i peperoni. Poi, molto velocemente si richiudono.

In sostituzione dei sacchetti si può usare una ciotola da ricoprire bene con un piatto. Questo perché ciò che serve per spellare peperoni in maniera perfetta, è il loro stesso vapore.

Mettere i peperoni a riposare nel loro stesso vapore fa ammorbidire al massimo la buccia rendendo più agevole l’operazione di spellatura.

Dopo circa mezz’ora, si aprono i sacchetti.  Avendo cura di non bruciarsi, si prende un peperone per volta e si poggia su un tagliere. Poi, aiutandosi con una forchetta, si alza la pelle nei punti di rottura.

Tirando con delicatezza, la buccia adesso si staccherà con molta facilità. Nel caso i peperoni dovessero scottare troppo, è possibile passarli sotto un getto di acqua fredda.

Una volta tolta tutta la pelle, si elimineranno anche il picciolo, il filetto bianco interno e i semi.

Cottura a microonde

Il procedimento è uguale al precedente, solo che questa volta si poggiamo i peperoni nella teglia del forno a microonde e si lasciano cuocere per circa due minuti.

Cottura alla griglia

I peperoni per essere spellati, usando sempre il solito procedimento, si possono arrostire anche alla griglia del barbecue o con una bistecchiera antiaderente. Unica accortezza: la temperatura deve essere molto alta.

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Tecnichef.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons