Cosa c’è nella carne del kebab?

KebabIl kebab è una pietanza di origini turche a base di carne, che negli ultimi anni ha avuto un’ampia diffusione in tutta Europa, Italia compresa.

Buono è buono, ma di cosa è fatto? E cosa c’è nella carne?

Proveremo a spiegarvi noi la composizione della carne, attraverso questa semplice guida che va ad analizzare tutte le componenti del kebab, i condimenti tradizionali e le tipologie più diffuse.

Come è fatta la carne del kebab

La carne che si trova spesso in commercio, nelle rosticcerie e negli altri punti vendita, è nota in Turchia con il nome di döner kebab. Questo genere di carne gira in uno spiedo verticale e viene servita al piatto o in una piadina, ideale da mangiare per strada mentre si cammina.


La carne del kebab non può essere mai di maiale, animale sul quale si abbatte la scure del Corano, che lo ritiene impuro e che ne vieta il consumo ai musulmani. Le carni più utilizzate sono quelle di pollo, manzo, pecora, tacchino e agnello.

Contenuto del kebab

Il contenuto del kebab consiste spesso in un miscuglio di più carni, tra cui il più frequente è quello composto da carne di manzo e pecora. Tacchino e pollo vengono a volte usati come aggiunta, sia per economicità che per rendere meno forte il sapore.

Indipendentemente dall’animale usata per fare il kebab, nel rotolo viene inserita praticamente qualunque taglio. Non una buona notizia, per chi non apprezza le interiora, ma tant’è. Costa poco perché dentro c’è praticamente di tutto.

I condimenti per il kebab

Prima della cottura, un doner kebab tradizionale viene condito con aceto e varie spezie come peperoncino, cannella, menta, origano e coriandolo.

In fase di creazione del proprio kebab, chi vuole andare sul leggero potrà unire alla sua piadina kebab dei pomodori con insalata e altre verdure sott’olio come peperoni, melanzane e peperoncini.

La parte più pesante, infine, è caratterizzata da tre delle più famose salse turche: yogurt, a base di ceci e piccante.

Calorie, sale e grassi

Di per se, la carne di kebab non è particolarmente grassa, ma la pietanza viene ugualmente considerata molto calorica e poco salutare a causa dei condimenti che vengono uniti ad essa. Per questo motivo, un doner kebab può arrivare a contare più di mille calorie, il 100% del fabbisogno giornaliero di sale e il 150% di grassi saturi.

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Tecnichef.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons