Loading...

Cucchiaino da dolce: le caratteristiche e cosa dice il galateo


Assistiamo negli ultimi anni ad un bel revival dell’attenzione al galateo, dalle riviste alla tv, fioriscono pagine, show e reality ad esso strettamente ispirati.

Una menzione a parte la merita sicuramente la regina della convivialità, la tavola. La sua corretta preparazione in alcune circostanze risulta anche più importante di quello che può essere il cibo stesso che verrà servito in occasione del nostro pranzo, della nostra cena o anche aperitivo.

Un pasto, che sia esso un pranzo o una cena, organizzato a casa nostra e preparato al meglio non può avere miglior conclusione del dessert, e qui si potrebbe aprire un mondo a parte, la varietà di dolci che possono essere serviti è veramente vasta, torte, gelati o anche dolci al cucchiaio.

Particolarità

Proprio parlando di dolci al cucchiaio la domanda sorge spontanea: questo famoso cucchiaio, come sarà fatto? Oggi risponderemo proprio a questa domanda, vi presenteremo il cucchiaio da dessert.


Non dobbiamo aspettarci nulla di particolare, di fatto questo cucchiaio ha esattamente la stessa forma dei più comuni cucchiaini, non differisce neanche nel materiale, l’unica sua particolarità sta nelle dimensioni intorno ai 18 cm, una via di mezzo tra il normale cucchiaio da tavola e quello da tè.

La sua funzione, come si evince dal nome, lo rende lo strumento ideale per portare alla bocca essenzialmente quei dolci che hanno una consistenza cremosa, come soufflé, tiramisù, crema catalana e via dicendo.

Introvabile

La vera particolarità di questa tipologia di cucchiaio risiede completamente in altro, ovvero nel fatto che risulta praticamente introvabile, in quanto ormai sostituito dal cucchiaio da te, spesso anche al ristorante sarà difficile che ci venga fornito.

Anche volendo acquistare questa particolare posata, la nostra impresa potrebbe rivelarsi alquanto difficile. Il cucchiaio da dolce non viene infatti più inserito neanche nei servizi completi, i classici da “regalo di matrimonio”.

Essendo diventato un oggetto poco richiesto anche le case produttrici hanno smesso di produrlo, ed è difficile anche poterlo ordinare a parte, forse l’unica soluzione potrebbe essere quella di rivolgersi ad un artigiano del settore ed ordinarne appositamente o cercare in un mercatino dell’usato.

Pur essendo diventato merce rara, un cucchiaino da dolce non dovrebbe mai mancare su una tavola perfetta.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2020 - Tecnichef.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons