Come cucinare la ricciola al forno: la ricetta

ricciola fornoLa ricciola è un pesce azzurro saporitissimo dalla carne delicata, ma molto gustosa. Una delle ricette con cui prepararla è questa che prevede la cottura in forno con aggiunta di pomodorini e patate disposte sulla base della teglia in modo da cuocere e diventare molto croccanti.

Le fette di ricciola vengono poi avvolte in un involucro di carta di alluminio che permette al pesce di rimanere morbido ed evitare di asciugarsi troppo come spesso succede nelle cotture in forno.

Ecco la ricetta.

Ingredienti

  • 4 fette di ricciola da 100 g;
  • 2 patate;
  • Sale;
  • Pepe;
  • 1 spicchio di aglio;
  • 3 cucchiai di olio extravergine di oliva;
  • 1 ciuffetto di prezzemolo;
  • 10 pomodorini ciliegino;
  • 1 bicchiere di vino bianco.

Preparazione

Sbucciate le patate e tagliatele a fettine sottili. Asciugatele con un canovaccio pulito, poi mettetele in una ciotola insieme all’olio e mescolate. Aggiungete un pizzico di sale e uno di pepe e mescolate ancora.


Foderate una teglia con della carta forno e all’interno mettete le patate disponendole su tutta la base senza lasciare nessuna parte scoperta.

Ora lavate i pomodorini, tagliateli a metà e togliete il picciolo. Metteteli in una ciotola. Affettate lo spicchio di aglio in modo molto sottile e aggiungetelo ai pomodorini.

Lavate e asciugate il ciuffetto di prezzemolo, sminuzzatelo finemente e versatelo nella ciotola con un pizzico di sale, uno di pepe e il cucchiaio di olio rimasto, poi mescolate tutto per bene. 

Ora procedete ad avvolgere le fette di ricciola nell’alluminio, creando quasi una sacca e chiudendo bene tutte le giunture della carta. Questo procedimento servirà a creare un ambiente dove il pesce cucinerà col vapore emanato quindi con una cottura dolce e delicata. Prima di sigillare la ricciola, salatela e pepatela e irroratela con un filo di olio.

Poggiate sulle patate il pesce e intorno sistemante i pomodorini conditi disponendo, anch’essi, sopra le patate. Ora accendete il forno e lasciate cuocere la pietanza fino a quando il vino non si sarà completamente asciugato e le patate saranno ben dorate.

Al termine della cottura togliete la stagnola, disponendo il pesce su un vassoio da portata con intorno il contorno di patate e pomodorini.

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Tecnichef.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons