Come cucinare le capesante come uno chef

capesanteUno dei molluschi più pregiati è sicuramente la capasanta o, anche detta, conchiglia di San Giacomo.

Oltre al gusto molto delicato e particolare, le capesante, a differenza di altri molluschi, hanno un aspetto molto raffinato dovuto alla forma davvero elegante della loro conchiglia.

Questo mollusco si presta a essere cucinato in tantissimi modi, oggi le prepareremo in due modi: nel primo vi mostrerò come cucinarle nel più classico dei modi, cioè gratinate e nel secondo le prepareremo in un modo molto semplice, cioè in padella.

1. Capesante gratinate

Ingredienti

  • 10 capesante;
  • 150 g di pane grattugiato;
  • 1 ciuffetto di prezzemolo;
  • 1 spicchio di aglio;
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva;
  • 1 pizzico di sale;
  • 1 pizzico di pepe.

Preparazione

Lavate per bene il ciuffetto di prezzemolo e, dopo averlo asciugato, sminuzzatelo finemente. Sbucciate lo spicchio di aglio e schiacciatelo con un mortaio, fino a quando non diventa una polpa. Versate il pane grattugiato in una ciotola insieme al prezzemolo, all’aglio, al sale, all’olio e ad un pizzico di pepe.


Mescolate con cura tutti gli ingredienti, fino ad ottenere un composto omogeneo con cui ricoprirete le capesante.

Poggiatele su una teglia senza che si sovrappongono e lasciatele cuocere in forno per 12/14 minuti. Servite le capesante gratinate molto calde.

2. Capesante in padella

Ingredienti

  • 10 capesante;
  • 1 ciuffetto di prezzemolo;
  • 1 pizzico di sale;
  • 1 pizzico di pepe bianco;
  • Il succo di 1 limone;
  • 60 g di burro;
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva.

Preparazione

Lavate il prezzemolo, asciugatelo e sminuzzatelo finemente. Sbucciate lo spicchio di aglio e tagliatelo a metà. Inseritelo in una pentola insieme al burro e lasciatelo soffriggere per qualche minuto.

Unite la capesante dopo averle sciacquate con cura sotto l’acqua corrente. Fate in modo che si dorino leggermente da ambo i lati. Unite il prezzemolo e il succo del limone, lasciandole quindi cuocere a fiamma molto dolce.

A 5 minuti dalla fine della cottura, aggiustate di sale e aggiungete un pizzico di pepe bianco. Spegnete la fiamma quando il limone si sarà addensato e avrà formato una delicata salsina.

Servite le capesante molto calde.

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Tecnichef.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons