Come cucinare il petto di tacchino arrosto: la ricetta

tacchino arrostoUn ottimo piatto da preparare in un giorno di festa è il petto di tacchino arrosto. Servito con delle patate o con dell’insalata, è un’ottima pietanza gradita sicuramente da tutta la famiglia.

Oggi ho voluto descrivere questa ricetta farcendo il petto di tacchino con una frittata e del prosciutto crudo che insaporiscono ancora di più quest’ottimo pezzo di carne.

Ingredienti

  • 1 kg di petto di tacchino;
  • 4 uova;
  • 6 fette di prosciutto crudo;
  • 4 cucchiai di olio extravergine di oliva;
  • Una manciata di sale;
  • Un pizzico di pepe;
  • Un bicchiere di vino bianco;
  • 2 foglie di alloro;
  • 2 spicchi di aglio;
  • Un rametto di rosmarino;
  • 2 cucchiai di parmigiano grattugiato.

Preparazione

Iniziare a preparare il petto ti tacchino al forno occupandoci del ripieno. Aprire le uova e versarle in una ciotola insieme ad un pizzico di sale e il parmigiano. Sbatterle insistentemente con una forchetta fino a farle gonfiare. In una padella antiaderente versare un cucchiaio di olio e lasciare riscaldare.

Versate le uova sbattute nella padella e fate cuocere da un lato. Prendere un piatto, posizionarlo sopra le uova e rigirare la frittata lasciandola cuocere anche dall’altro lato.


Aprire il petto di tacchino con un coltellino tagliente tanto da formare un pezzo di carne aperto e non troppo spesso.

Salate e pepate il tacchino.

Adagiatevi sopra le fette di prosciutto crudo ricoprendo bene tutta la carne. Poggiate, ancora sopra, la frittata appena preparata. Arrotolate la carne su se stessa fino a formare un rotolo ben compatto.

Legatela con uno spago da cucina in modo da tenerla ferma durante la cottura.

Prendere un tegame da forno e posizionateci al centro l’arrosto. Unite gli spicchi di aglio sbucciati, il rametto di rosmarino e le foglie di alloro, un po’ di sale e di pepe e infine l’olio.

Aggiungere il bicchiere di vino e mettetelo in forno preriscaldato a 200° per 1 ora e 1/2. Bagnate la carne con il liquido del fondo durante la cottura in modo che la carne non si secchi troppo.

Appena pronto, togliete lo spago e lasciatelo raffreddare per 1 ora.

Con un coltello a seghetta tagliate l’arrosto in fette a circa 1 centimetro e poggiatele su un piatto da portata. Versare sull’arrosto il condimento rimasto sulla pentola ed è fatta. Buon appetito!

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Tecnichef.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons