È pericoloso mangiare il pesce crudo?

pesce crudoDa qualche anno a questa parte anche in Italia, complice una maggiore apertura culturale, si consuma tantissimo pesce crudo. Non c’è ristorante di pesce che non offra, nel mezzo degli antipasti, qualche portata che preveda molluschi o pesci crudi, spesso in salsa ma più spesso al naturale.

È pericoloso mangiare pesce crudo? È vero quello che ci dicevano da bambini? Oppure si tratta di preoccupazioni che dobbiamo accantonare e consumare il nostro pesce crudo senza preoccupazioni?

Vediamolo insieme.

L’abbattimento rende il pesce sicuro

Il pesce, subito dopo pescato, viene posto in speciali macchine che portano la temperatura in pochissimi secondi a livelli bassissimi. Questa procedura, che si chiama abbattimento, serve ad uccidere ogni agente parassitario, virale o patogeno e quindi a rendere il pesce assolutamente sicuro per il consumo.


Questo vale anche per il pesce che si consumerà crudo, che se sarà sottoposto alla stessa procedura potrà essere consumato senza alcun tipo di problema.

Una pastorizzazione al contrario

Si tratta di una procedura che ha come scopo lo stesso della pastorizzazione, ma che ha modalità diverse di impiego e soprattutto rende di più quando il materiale da trattare è delicato come il pesce. Non far passare il pesce per la bollitura permette di conservare le carni del pesce alla stessa consistenza di quando sono crude, lasciando la possibilità di creare piatti semplicemente straordinari.

Abbattuto e… fresco

Una particolare attenzione va posta alla freschezza del prodotto. Consumate pesce crudo soltanto in quelle pescherie e in quei ristoranti che sono in grado di garantirvi la freschezza assoluta del prodotto.

Un pesce che infatti non è più fresco ha perso la capacità di contrastare gli agenti virali e patogeni, ed è quindi tornato ad essere un prodotto poco sicuro da consumare.

Occhio quindi sempre alla qualità del prodotto che consumate, anche nel caso in cui fosse stato abbattuto in precedenza.

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Tecnichef.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons