Faraona all’Arancia: la Ricetta

faraona aranciaOggi vi proponiamo un secondo da servire in una cena importante come secondo molto raffinato: la faraona all’arancia.

Si tratta di un secondo molto gustoso che si presenta anche molto bene. Vi consigliamo di accompagnarlo con un purè di patate o, se volete strafare, con uno sformatino, sempre di patate.

Le faraone migliori sono quelle giovani, attorno agli otto mesi: quelle di età più tarda hanno la carne dal gusto troppo selvatico.
Per riconoscere se un animale è giovane, osservate le zampe, che devono essere prive di scaglie. Al momento dell’acquisto chiedete al vostro macellaio di fiducia di spezzare la faraona in pezzi non troppo grandi.
Raccomando di utilizzare le arance biologiche perchè la loro buccia non viene trattata con la cera.

Passiamo ad illustrare la ricetta, che è veramente molto semplice.

Ingredienti

  • Una faraona;
  • 1 bicchiere di vino;
  • 1 cipolla;
  • 2 arance biologiche;
  • 2 foglie di salvia;
  • 1 rametto di rosmarino;
  • Olio extravergine di oliva;
  • Sale;
  • Pepe;
  • 2 spicchi di aglio.

Preparazione

  1. Controllate che nella pelle della faraona non siano rimaste piume, lavatela e lasciatela a scolare.
  2. Versare l’olio in una teglia abbastanza grande e metterlo a scaldare.
  3. Tritare la cipolla in pezzi molto piccoli e versatela nell’olio.
  4. Fate soffriggere fino a quando la cipolla non sarà completamente dorata.
  5. Aggiungete la faraona, l’alloro, l’aglio e il rametto di rosmarino e fate rosolare per qualche minuto.
  6. Girare i pezzi di carne e fate soffriggere dall’altro lato ancora per qualche minuto.
  7. Sfumate con il bicchiere di vino e lasciate a cuocere coprendo la pentola con un coperchio.
  8. Lavate molto bene le arance e sbucciatele.
  9. Spremete il loro succo.
  10. Private la buccia di metà arancia della parte bianca e, con la parte arancione, formate delle strisce sottili.
  11. Appena il vino sarà completamente sfumato, versate nella pentola il succo delle arance e la buccia.
  12. Coprite di nuovo la pentola e lasciate cuocere finchè non rimane una piccola parte di intingolo.
  13. A questo punto la faraona è pronta per essere servita.

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Tecnichef.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons