Loading...

Fiadoni abruzzesi: la ricetta


I fiadoni abruzzesi sono dei rustici simili ai ravioli, ma cotti in forno e farciti con formaggio e uova. Per la farcitura dei fiadoni si utilizza il rigatino, una caciotta tipica abruzzese.

Pecorino e rigatino gli conferiscono quel tipico sapore classico e deciso. Per la sfoglia ti basteranno pochissimi ingredienti e riuscirai facilmente a realizzarla a mano.

Per dar forma ai tuoi fiadoni puoi coppare la pasta con delle formine a cerchio, oppure ritagliarla in rettangoli. Si preparano come antipasto, ma puoi servirli anche ad un aperitivo.

Vediamo la ricetta.


Ingredienti

Per l’impasto ti serviranno:

  • 500 g di farina 00;
  • 100 ml di vino bianco;
  • 2 uova intere;
  • 80 ml di olio extravergine d’oliva;
  • Sale q.b.

Per il ripieno avrai bisogno di:

  • 500 g di formaggio rigatino (in alternativa puoi prendere anche la caciotta);
  • 4 uova;
  • 130 g di parmigiano grattugiato;
  • 130 g di pecorino grattugiato;
  • Sale q.b.;
  • Pepe q.b.

Procedimento

Per la preparazione dei fiadoni abruzzesi iniziamo dall’impasto: versiamo la farina e un pizzico di sale in una ciotola, poi pian piano il vino e l’olio, e poi incorpora una ad una anche le uova.

Lavora il tuo impasto a mano. Una volta che sarà diventato più sodo, continua a lavorarlo su un piano. Una volta completata la lavorazione, rimetti l’impasto nella ciotola e lascialo riposare nel frigo per una trentina di minuti circa.

Intanto che la pasta riposa, prepara il ripieno. Taglia il rigatino finissimo e mettilo in una ciotola, versaci anche il parmigiano e il pecorino grattugiati. Mescola e aggiungi le uova che avrai leggermente sbattuto in precedenza.

Aggiusta di sale e pepe. Mescola tutto e lascia riposare. Riprendi la pasta dal frigo e stendila in modo da ottenere una sfoglia rettangolare e abbastanza sottile.

Metti il ripieno e coppa la pasta, richiudi la sfoglia su se stessa e chiudi bene i bordi. Posali su una teglia rivestita con carta forno e spennella i fiadoni con il tuorlo d’uovo sbattuto.

Inforna in forno caldo a 180° per una ventina di minuti circa. Sforna i fagottini una volta che saranno gonfi e ben dorati. Visto che facile? In poco tempo avrai ottenuto un antipasto tradizionale e gustoso!

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2019 - Tecnichef.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons