Loading...

Fine pasto perfetto: quale dolce scegliere per essere impeccabili


Un buon dolcetto è ciò che serve per chiudere ottimamente un pasto gustoso, rappresenta insomma un piacere letteralmente irrinunciabile.

Recenti studi dimostrano inoltre, che per alcuni non si tratta solo di questo ma anche di una vera e propria esigenza fisica, un desiderio atavico di cibi particolarmente energetici che proviene direttamente dai nostri antichissimi antenati.

Gusto o esigenza che sia, ciò che è chiaro è che al dolce non si riesce a dire di no quindi ora che abbiamo anche la motivazione genetica dalla nostra parte, concentriamoci sulla scelta del fine pasto che fa più al caso nostro.

Andiamo subito a scoprirlo!


Quali dolci preferire?

La scelta dipende il più delle volte dal gusto personale o dalla volontà di accontentare i nostri commensali, ma ci sono comunque delle linee guida da seguire per effettuare una scelta felice.

Innanzitutto bisogna assecondare la stagionalità e preferire i dolci al cucchiaio ed i semifreddi nei mesi estivi, soprattutto se a base di frutta fresca, mentre per la stagione autunnale ed invernale sono più indicati torte e pasticcini.

Grande importanza va data anche alla consequenzialità dei piatti cercando di mantenere un filo conduttore per tutta la serata in modo che il dolce rappresenti il momento culminante della nostra cena in totale accordo con i sapori precedentemente gustati.

5 dolci che ci sentiamo di consigliarvi

Parliamo ora di cinque grandi classici che sicuramente riusciranno a riscuotere un successo certo e non vi lasceranno l’amaro in bocca di una scelta errata.

Si parte dal soffice cuore goloso di un fantastico tortino al cioccolato dal sapore di fondente e con una copiosa nevicata di zucchero a velo, un dessert da gustare magari davanti al fuoco di un caminetto.

Ci sono poi dolci più estivi come mousse, cheesecake e pasticcini cremosi rigorosamente al sapore di fragola, pesca, lamponi e cocco… frutta a volontà!

Per finire non può mancare l’intramontabile tiramisù con cui servire un caffè ancor prima del caffè, ovviamente accompagnato dalla friabilità dei savoiardi e dal morbido mascarpone.

Ognuno di questi rappresenta senza dubbio un fine pasto perfetto da gustare in compagnia ed, in assenza di quella, anche da soli.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2020 - Tecnichef.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons