Frittata con i funghi: la ricetta

funghiLa frittata è sicuramente una ricetta semplice, ma può essere sicuramente impreziosita da quelli che sono ingredienti che in genere difficilmente immagineremmo con le uova.

Oggi è il turno della frittata ai funghi, una preparazione molto semplice e ricca nel sapore, che può davvero trasformare una semplice omelette in qualcosa di raffinato e delizioso.

Vediamo insieme la ricetta per preparare una buona frittata ai funghi, che non ci faccia perdere molto tempo in cucina pur regalandoci un risultato assolutamente straordinario.

Gli ingredienti

Per preparare questa ricetta avremo bisogno di:


  • 6 uova di medie dimensioni; noi preferiamo sempre le uova da allevamento free range, non sono solo più rispettose degli animali, ma anche decisamente più buone;
  • 200 grammi di funghi champignon; chi non ne gradisce il sapore ritenuto troppo delicato, può mescolarli anche con dei funghi misti di bosco;
  • 1 mazzetto di prezzemolo;
  • 80 grammi di parmigiano reggiano grattugiato;
  • Sale e pepe quanto basta;
  • Olio extravergine d’oliva;
  • 1 spicchio d’aglio.

Una volta che avremo messo insieme tutti i nostri ingredienti, saremo pronti con la preparazione.

La preparazione

Cominciamo con il mondare i nostri funghi. Tagliamoli a fettine spesse 3–4 millimetri e versiamoli in una padella che contiene già olio ben caldo e uno spicchio d’aglio messo a soffriggere.

Sarà importantissimo che l’olio sia ben caldo, in quanto i funghi dovranno friggere e non cuocere lentamente, altrimenti finirebbero per ammollarsi. Dopo 3–4 minuti, aggiungiamo un po’ di prezzemolo e versiamo il tutto in un piatto.

In una ciotola apriamo le nostre uova, aggiungiamo il nostro parmigiano grattugiato. Sbattiamo energicamente, fino ad avere un composto omogeneo, ma spumoso. In una padella versiamo dell’olio d’oliva e facciamo arrivare a temperatura.

Mettiamo i nostri funghi insieme con le uova e poi versiamo tutto il composto nella padella. Facciamo cuocere per 5 minuti, poi aiutandoci con un piatto procediamo a girare la frittata sull’altro lato e facciamo cuocere per 3–4 minuti ancora.

La nostra frittata è finalmente pronta e possiamo portarla in tavola ancora calda, servendola praticamente subito ai nostri commensali.

Buon appetito e alla prossima ricetta di Tecnichef! Condividete con noi i vostri risultati in cucina sulla nostra pagina Facebook o nella nostra sezione commenti.

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Tecnichef.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons