Loading...

Involtini di astice e verdure: la ricetta


Un antipasto leggero che strizza l’occhio alla cucina giapponese che mescolandosi con quella occidentale da vita ad un piatto equilibrato e decisamente speziato che stuzzicherà il vostro palato e vi conquisterà.

Attenzione però a bilanciare sapientemente i sapori e a non coprire eccessivamente con le spezie il sapore inconfondibile dell’astice che comunque dovrà farla da padrone all’interno di questo squisito antipastino.

Ne potrete consumare a volontà in quanto questo piatto è anche dietetico grazie all’uso di soli ingredienti ipocalorici ed all’assenza di sale e di condimenti grassi di ogni genere.

Ingredienti

Per realizzare 6 involtini di astice e verdure vi occorrono:


  • 1 astice di medie dimensioni;
  • 3 carote;
  • 2 cetrioli;
  • 12 fogli di carta di riso;
  • un cipollotto;
  • una radice di zenzero;
  • 2 cucchiaini di coriandolo;
  • 2 rametti di menta fresca;
  • 10 ml di salsa di soia.
  • olio extravergine d’oliva.

Procedimento

Dopo aver bollito l’astice ed averne estratto tutta la polpa interna mettete all’interno di una boule le carote ed i cetrioli tagliati finemente a julienne ed insaporiteli con il cipollotto tritato, le foglie di menta, il coriandolo, la radice di zenzero grattugiata ed un filo d’olio.

Unite poi la polpa dell’astice tagliata in piccoli pezzettini e bagnando il composto con la salsa di soia continuate ad amalgamare con le vostre mani fino a quando gli ingredienti non saranno completamente legati a formare un impasto omogeneo.

Per preparare il vostro rotolino vi servirà la carta di riso quindi mettete i fogli in immersione in acqua calda così da renderli più morbidi e malleabili (lasciate ogni foglio per almeno 30 secondi).

Stendete i fogli su un piano liscio e dopo aver posizionato la polpa in un’estremità del foglio arrotolate quest’ultimo e chiudete l’involtino, per dare più corpo al roll ripetete questo procedimento una seconda volta così da avere due strati sottili di carta di riso.

Con un pennello da cucina bagnate esternamente i rotolini con acqua tiepida e metteteli in frigo per 10-15 minuti quindi servite l’involtino interno, accompagnandolo con la salsa di soia, oppure creando delle piccole porzioni cilindriche come quelle dei roll di sushi.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2021 - Tecnichef.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons