Involtini di salmone: la ricetta

involtini salmoneEcco per voi la ricetta di un gustoso antipasto a base di salmone affumicato, un pesce molto nobile e raffinato, ideale per essere servito durante una cena importante e speciale.

Preparare gli involtini al salmone richiede pochissimo tempo, nonostante il risultato sia davvero speciale. Io ho voluto mettere tra gli ingredienti la robiola, ma i tipi di formaggio da poter utilizzare sono tantissimi basta che siano morbidi e cremosi.

Preparate questo antipasto qualche ora prima di essere servito perché ha bisogno di un periodo di raffreddamento di circa 2 ore. Ecco la ricetta.

Ingredienti

  • 200 g di salmone affumicato in fette;
  • 150 g di robiola;
  • 100 g di ricotta;
  • 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva;
  • 1 cetriolo;
  • 1 ciuffetto di prezzemolo;
  • 1 spicchio di aglio;
  • 1 pizzico di pepe.

Preparazione

In una ciotolina inserite la robiola e la ricotta. Con una paletta di legno mescolatele accuratamente rendendole molto morbide e cremose. Unite l’olio e mescolate ancora. Lavate con cura il prezzemolo, asciugatelo e, su un tagliere, sminuzzatelo rendendolo molto fine.


Versatelo nella ciotola. Prendete un mortaio e, dopo averlo sbucciato, riducete lo spicchio di aglio in polpa e unitelo al resto degli ingredienti. Lavate con cura il cetriolo. Sbucciatelo perfettamente, poi grattugiatelo e rendete anch’esso una morbida polpa.

Aggiungetelo alla preparazione e mescolate con cura. Unite infine un pizzico di pepe e mescolate con cura fino a quando non avrete ottenuto una crema al formaggio molto liscia ed omogenea.

Stendete sul tagliere una fettina piccola di salmone e al centro posizionate un cucchiaio di crema di formaggio. Arrotolate su se stessa la fettina facendo sovrapporre un’estremità all’altro lato, in modo da sigillarlo perfettamente.

Stendete della carta forno su un vassoio e poggiateci sopra gli involtini di salmone. Lasciateli riposare in frigorifero almeno 2 ore prima di consumarli, in modo che il formaggio assuma una consistenza più compatta e solida.

Servite gli involtini appena tolti dal frigorifero. La nostra ricetta è pronta: può essere servita sia come un antipasto ricco, sia come un secondo piatto freddo. Buon appetito e alla prossima ricetta su Tecnichef, il vostro corso digitale per diventare cuochi provetti!

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Tecnichef.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons