Loading...

kodrit kadir: la ricetta araba da fare a casa


Il kodrit kadir è un dolce di origine araba che farà impazzire le vostre papille gustative.

È composto da tre strati distinti per una torta che va cotta in forno a bagnomaria. La ricetta è semplicissima e non necessita di abilità particolari, ma c’è bisogno solo di pazienza.

Una volta pronto, il dolce kodrit kadir va lasciato raffreddare a temperatura ambiente e poi in frigorifero per circa quattro ore o per tutta la notte. Deve riposare in modo che il dessert sia compatto. Il dolce va tolto dalla tortiera solo prima di servirlo, per evitare che il caramello finisca per colare in fretta sul tuo piatto da portata.

Ingredienti

Ecco gli ingredienti per la tua torta:


  • 1 l di latte;
  • 6 uova;
  • 500 g di zucchero;
  • 1 bacca di vaniglia;
  • 100 g di farina;
  • 30 g di cacao amaro;
  • 1 cucchiaino di lievito istantaneo per dolci;
  • 100 ml di olio di semi;
  • 1 cucchiaio di acqua.

Procedimento

Prendi 900 ml di latte, 200 g di zucchero, 5 uova e la bacca di vaniglia, monta le uova con lo zucchero e nel frattempo metti a scaldare il latte con la bacca di vaniglia. Una volta che il latte sarà caldo, aggiungilo al composto di uova continuando a mescolare con un cucchiaio di legno. Lascia l’impasto da parte e prosegui con la preparazione.

Monta l’ultimo uovo con 100 g di zucchero e unisci 100 ml di latte e l’olio di semi. Setaccia la farina e il cacao amaro con il lievito e mescola il tutto con le fruste elettriche. Versa 100 g di zucchero in una padella antiaderente, aggiungi il cucchiaio di acqua e lascia cuocere sul fuoco fino ad ottenere un caramello liscio e appena ambrato.

Prendi uno stampo più grande della tortiera e aggiungi dell’acqua per la cottura a bagnomaria. Metti la tortiera all’interno e aggiungi prima di tutto il caramello, poi lo strato bianco e poi quello al cacao. Cuoci il tutto a bagnomaria a forno preriscaldato a 180 °C. La torta sarà cotta in circa 50 minuti.

Prima di servire, lascia raffreddare il dolce e poi mettilo in frigo per circa 4 ore o per tutta la notte. Puoi aromatizzare con cannella o con anice stellato.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2019 - Tecnichef.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons