Loading...

La ricetta autentica della paella


paellaFin dalle sue origini, la paella è un piatto che unisce la famiglia e gli amici, o anche intere città per le evenienze importanti, e anche se è un piatto principalmente per feste, trovare quella originale non è difficile, basta recarsi presso uno dei ristoranti spagnoli presenti sul nostro territorio.

Oggi vi presentiamo la ricetta della paella valenciana.

Ingredienti (per 4 porzioni):

  •  500 grammi di riso spagnolo;
  • 800 grammi di pollo tagliato a pezzi finissimi;
  • 600 grammi di coniglio sempre tagliato a pezzi finissimi;
  • 250 grammi di grandi fagioli verdi;
  • 200 grammi di fagioli bianchi (da noi si chiamano appunto ”fagioli spagnoli”);
  • 100 grammi di salsa di pomodoro (o pomodoro tritato);
  • 150 grammi di olio d’oliva;
  • 1 cucchiaio di paprika di buona qualità;
  • Sale;
  • Rosmarino fresco, anche se può essere usato secco se non è fresco;
  • 1 litro di acqua.

Preparazione

In primo luogo, bilanciare la paella (ovvero la padella) in modo che, quando il riso viene aggiunto, si distribuisca in modo uniforme. Versare un po ‘d’olio d’oliva e mettere la paella sul fuoco. L’olio dovrebbe accumularsi nel centro della paella. Quando tutto è equilibrato in modo perfetto, accendi il fuoco e aspetta che raggiunga temperature elevate.

Distribuisci l’olio su tutta la paella e aggiunti il pollo e  il coniglio, salando a piacere. I pezzi più grandi vanno al centro, e quelli più piccoli più verso i bordi, per assicurarsi che nessuno bruci e che la cottura sia uniforme. Girare i pezzi fino a doratura su tutti i lati.
Una volta che la carne è ben rosolata, rimuoverla dal centro verso i lati (dove il calore è meno intenso). Aggiungere i fagiolini al centro della paella. Anche i fagioli devono essere ben fritti e richiedono meno tempo della carne, quindi dobbiamo girarli costantemente per non bruciarli.
Quando i fagiolini sono fatti, aggiungi il pomodoro (naturale, non in vaso).


Una volta che tutti questi ingredienti sono pronti, rimuovere il contenuto per diffonderlo attraverso la paella. Aggiungere la paprika e mescolare velocemente in modo che non bruci.
Nella paella la quantità di acqua dovrebbe essere doppia rispetto a quella del riso, quindi se usiamo 500 grammi di riso, avremo bisogno di 1 litro d’acqua. In ogni caso, l’acqua dovrebbe coprire tutti gli ingredienti.

Una volta che il brodo inizia a bollire, fai bollire per 5 minuti a fuoco alto, quindi lascialo sobbollire per 40 minuti a fiamma più controllata.

Dopo 40 minuti, alziamo nuovamente la fiamma e aggiungiamo il riso uniformemente nella paella. Invece di misurare, gli esperti lo versano sotto forma di una croce più alta di un centimetro rispetto alla paella. Cuocere per 5 minuti a fuoco alto, quindi 5 a fuoco medio e poi per 8-10 minuti a fuoco basso. In totale, il riso viene cotto per circa 18-20 minuti.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Tecnichef.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons