Linguine pomodorini e pesce spada: la ricetta

pescespada-pomodorinoUno dei fiori all’occhiello della cucina campana è il pomodorino di Corbara, una qualità pregiata conosciuta sicuramente in tutto il mondo. Per valorizzare appieno le qualità di questo ottimo pomodorino bisogna gustarlo nelle ricette a base di pesce dove sprigiona al meglio il suo profumo ed il suo sapore.

Oggi prepareremo le linguine con pomodorini di Corbara e pesce spada, una specialità culinaria difficile da imitare se non si hanno a disposizione gli ingredienti tipici di questa fascia di terra italiana.

Vediamo come prepararla, con ingredienti semplici e seguendo una ricetta adatta a tutti, anche a quelli che non sono esattamente dei fulmini di guerra in cucina.

Ingredienti

  • 220 g di pomodorini di Corbara;
  • 220 g di trancio di pesce spada;
  • 400 g di linguine di Gragnano;
  • 2 spicchi di aglio;
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva;
  • 1/2 bicchiere di vino bianco secco;
  • 1 ciuffo di prezzemolo;
  • Sale;
  • Peperoncino.

Preparazione

Laviamo per bene i pomodorini e asciughiamoli. Tagliamoli a metà e togliamo il picciolo. Tagliamo il trancio di pesce spada in piccoli cubetti da circa 2 centimetri e teniamoli da parte. Laviamo e sminuzziamo il ciuffetto di prezzemolo e sbucciamo gli spicchi di aglio.


In una padella versiamo l’olio extravergine di oliva e lasciamolo scaldare. Appena pronto, aggiungiamo gli spicchi di aglio e teniamoli sul fuoco fino a quando non saranno completamente dorati. Ora aggiungiamo il pesce spada e facciamolo leggermente dorare mescolandolo di tanto in tanto. Irroriamo con il vino e lasciamolo sfumare fino a completo assorbimento, poi aggiungiamo i pomodorini e un pizzico di sale e lasciamoli cuocere a fiamma vivace solo per 5/6 minuti, giusto il tempo di fare asciugare il liquido di vegetazione.

In una pentola alta aggiungiamo abbondante acqua con un pugno di sale e poi mettiamola a bollire. Appena raggiunta la temperatura, tuffiamoci le linguine e lasciamole cuocere al dente, poi le scoliamo e le trasferiamo nella padella aggiungendo un mestolo di acqua di cottura della pasta.

Lasciamo mantecare gli ingredienti per qualche minuto, aggiungendo il prezzemolo e il peperoncino. Serviamo questo primo piatto molto caldo, appena terminata la cottura e…Buon appetito!

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Tecnichef.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons