Loading...

Malloreddus: la ricetta sarda con salsiccia

malloreddusI malloreddus non sono altro che quel tipo di pasta a forma di conchiglia allungata che, nel gergo più comune, viene chiamata gnocchetto sardo.
E’ forse una delle paste più famose della Sardegna, realizzata con sola semola di grano duro con aggiunta di acqua.

Numerose sono le ricette per poter preparare un delizioso primo piatto con i malloreddus, ma oggi ne scegliamo una davvero deliziosa che prevede l’utilizzo della salsicchia, un ottimo ingrediente per preparare il condimento giusto e valorizzare questo formato di pasta.

Ingredienti

  • 400 g di malloreddus;
  • 1 cipolla piccola;
  • 1 spicchio di aglio;
  • 2 foglie di alloro;
  • 2 salsicce di maiale;
  • 40 g di pecorino sardo grattugiato;
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva;
  • Sale grosso e fino;
  • Pepe;
  • 1 bicchiere di vino bianco;
  • 2 cucchiai di salsa di pomodoro.

Preparazione

Iniziamo la preparazione del piatto occupandoci del condimento che andrà a irrorare i deliziosi gnocchetti sardi. Sbucciamo la cipolla, tagliamola in pezzi molto piccoli e mettiamola in una padella antiaderente. Sbucciamo e sminuzziamo anche lo spicchio di aglio e uniamolo alla cipolla. Laviamo per bene le foglie di alloro, asciughiamole e teniamole da parte. Aggiungiamo i cucchiai di olio nella padella e accendiamo il fornello a fiamma molto bassa.

Lasciamo dorare la cipolla e l’aglio mescolando per evitare che brucino. Aggiungiamo ora le salsicce dopo averle private della pelle e sbriciolate. Alziamo leggermente la fiamma e facciamole rosolare dappertutto. A questo punto irroriamole con il vino bianco, uniamo le foglie di alloro e continuiamo la cottura fino a quando il liquido di cottura non sarà evaporato completamente.

Intanto mettiamo a bollire abbondante acqua con un pugno di sale grosso dentro una pentola alta. Appena avrà raggiunto la temperatura, tuffiamoci i malloreddus e continuiamo la cottura per i minuti indicati sulla confezione della pasta.
Una volta cotti a puntino, scoliamoli e aggiungiamoli alla salsiccia facendoli mantecare per un minuto mescolando continuamente per permettere al condimento di aderire perfettamente agli gnocchetti. Impiattiamo i malloreddus quando sono ancora molto caldi e spolveriamoli con una manciata di pecorino grattugiato rigorosamente sardo.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Tecnichef.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons