Loading...

Marmellata speciale con limoni e menta


Hai voglia di una nuova ricetta per una marmellata dal sapore nuovo e non la solita dolce e stucchevole marmellatina da colazione? Come sempre siamo qui per darti dei consigli su come preparare pietanze particolari e uniche nel proprio genere.

Oggi siamo qui per presentarti la ricetta della marmellata a base di limoni e menta! Sapori che non avevi mai pensato di abbinare? Puoi provarci questa volta con noi.

Vedrai che bontà questa marmellata acidula e fresca! Se ti piacciono gli abbinamenti audaci, ma sempre bilanciati, la nostra marmellata di limoni e menta ti piacerà di certo. Buona lettura.

Ingredienti

  • 1 kg di limoni;
  • 2 litri di acqua;
  • 1/2 kg di zucchero bianco semolato;
  • Due ciuffi di menta.

Procedimento

Prima di iniziare a spiegare come si prepara questa marmellata, ti diamo un consiglio: meglio scegliere dei limoni non trattati in modo che la marmellata sia più sicura e salutare. Ora cominciamo.


Prima di tutto lava per bene le foglie di menta e lasciale asciugare. Pela a vivo i limoni, eliminando tutta la parte bianca che è quella che conferisce il fastidioso sapore amarognolo alle marmellate.

In una casseruola fai bollire i limoni con i 2 litri di acqua per una decina di minuti. Cambia l’acqua di cottura e ripeti. Scola i limoni, ma conserva l’acqua dell’ultima cottura.

Tagliali a pezzi e passa la polpa con un passaverdura, elimina i noccioli e le parti bianche. Con il passaverdura otterrai una purea fine e perfetta.

Prendi circa un litro dell’acqua di cottura dei limoni e tuffaci la purea e le foglie di menta ben triturate. Lascia cuocere il composto a fuoco basso mescolando di tanto in tanto.

Prosegui la cottura fino ad ottenere una consistenza soda, quella tipica della marmellata. Per assicurarti che sia pronta, fai la prova del piatto. La marmellata non deve sgocciolare.

Versa nei vasetti ben sanificati e trattati secondo i consigli del Ministero della Salute. Chiudi con i tappi e capovolgi i vasetti in modo che facciano il sottovuoto grazie al calore.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2019 - Tecnichef.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons