Loading...

Pane con farina di riso: si può fare?


Le intolleranze alimentari sempre più diffuse stanno portando sempre più persone a cercare ricette alternative alle tradizionali, per non dover rinunciare ad un’alimentazione sana e gustosa.

Non solo la celiachia, ma anche generiche difficoltà digestive del glutine possono spingere al consumo di farine diverse da quella di grano duro, ed una delle più diffuse e salutari è sicuramente quella di riso.

Per quanto soffice e leggera, differisce molto da quella tradizionale, avendo una resistenza diversa all’acqua.

Preparare un buon pane di riso, saporito ed altamente digeribile, è più facile di quanto si pensi, bisogna semplicemente seguire alcune regole per ottenere un pane morbido e profumato.


Ingredienti

Per preparare il pane con farina di riso serviranno:

  • 400 g farina di riso;
  • 200 g fecola di patate;
  • 10 g lievito di birra;
  • 360 g acqua a temperatura ambiente;
  • 10 g olio extravergine di oliva;
  • Sale q.b.

Procedimento

Prendiamo in primo luogo le farine, mescoliamole bene tra loro e sciogliamo il lievito di birra nell’acqua. Iniziamo ad aggiungerlo all’impasto a piccole dosi e dovremo farle assorbire per bene, prima di aggiungere la dose successiva.

Non possiamo procedere come si fa normalmente con la classica fontana, proprio perché, come accennato precedentemente, la farina di riso non ha la stessa assorbenza delle farine glutinose, ruolo che viene in parte sostituito dalla fecola di patate, pur non garantendo lo stesso risultato.

Dobbiamo per questo avere un po’ più di pazienza e procedere con cautela nella preparazione. Una volta che le farine, il lievito e l’acqua avranno formato un impasto morbido ed omogeneo, possiamo aggiungere l’olio ed il sale.

Continuiamo a lavorare la massa fin quando non otteniamo un composto elastico e liscio, a questo punto possiamo lasciarlo riposare in una ciotola posta in un luogo caldo della casa. Dobbiamo lasciare che raddoppi di dimensioni e possono occorrere delle volte anche più di due ore.

Una volta raddoppiato, lo lavoriamo ancora, ricordando di infarinare il piano di lavoro e le mani, per evitare che il composto si attacchi. Poi gli diamo la forma che preferiamo.

Inforniamo in forno già caldo a 220° per 40 minuti ed ecco fatto! Questo insolito pane può essere gustato!

Buon Appetito!

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2020 - Tecnichef.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons