Loading...

Panelle: la ricetta originale siciliana


panelle sicilianeLe panelle rientrano tra i piatti tipici della cucina siciliana, più precisamente dello street food palermitano, e sono molto semplici da preparare! Solitamente vengono messe nel panino e abbinate con altro, ma questo non esclude che non siano buone anche se mangiate singolarmente, anzi!

L’ingrediente principale di questo piatto siculo è la farina di ceci che, amalgamata con gli altri ingredienti, altrettanto semplici, da luogo alle gustose panelle!

Vediamo quindi quali sono questi ingredienti e qual è la procedura per prepararle!

Ingredienti

Quindi, l’ingrediente principale delle panelle è la farina di ceci. Vediamo di seguito qual è il dosaggio da rispettare se vogliamo preparare le panelle per 4 persone:


  • 500 ml di acqua;
  • 200 gr di farina di ceci
  • 1 cucchiaino colmo di sale;
  • Il pepe, q.b.;
  • Olio di semi per friggere;
  • Prezzemolo q.b.

Una volta che ti sarai procurato tutti questi ingredienti, la maggior parte dei quali si trova normalmente nella cucina di chiunque, allora potrai passare alla procedura, di cui ti parleremo nel prossimo paragrafo.

Procedura

Per preparare le classiche panelle siciliane, la procedura è molto semplice, vediamola qui sotto:

  • Prima di tutto devi versare i 500 ml di acqua in una ciotola, aggiungendo la dose di farina di ceci;
  • Amalgama per bene i due ingredienti, aiutandoti con una frusta, fino a quando non ottieni un composto fluido, privo di grumi;
  • Versa il tutto in un pentolino e fai cuocere per una ventina di minuti, continuando a mescolare, senza fermarti;
  • Passati i venti minuti, puoi togliere il pentolino dal fuoco e aggiungere il prezzemolo, dopo averlo accuratamente tritato, il sale e il pepe;
  • Amalgama il tutto fino a quando il composto non sarà omogeneo, piuttosto sodo;
  • Prepara lo stampo rettangolare foderandolo con la carta da forno;
  • Versa il composto ottenuto nello stampo che hai preparato e lascialo raffreddare per almeno un’ora;
  • Capovolgi lo stampo su di un tagliere così che il composto possa adagiarvisi, nella sua forma rettangolare;
  • Taglia il composto in fettine, devono essere spesse circa mezzo centimetro;
  • A questo punto puoi iniziare a friggerle, facendo attenzione a farle dorare in entrambi i lati, per poi farle asciugare sulla carta assorbente eliminando l’olio in eccesso.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Tecnichef.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons