Loading...

Panzerotti napoletani: la ricetta

panzarotti napoletaniUna delle più gustose stuzzicherie della cucina partenopea è il panzerotto, un piccolo filoncino di patate con un ripieno di mozzarella di bufala e di dadini di prosciutto cotto.

Per prepararli occorre avere pazienza e del tempo a disposizione perché il procedimento è abbastanza lungo e laborioso.

Per realizzarli alla perfezione occorre acquistare patate molto farinose e asciutte adatte a tenere ben compatti i panzerotti e non farli sfaldare durante la frittura. Ecco la ricetta.

Ingredienti

  • 1 kg di patate rosse;
  • 3 uova;
  • 80 g di provola grattugiata;
  • 1 mozzarella di bufala;
  • 1 ciuffo di prezzemolo;
  • 80 g di prosciutto cotto a dadini;
  • Sale;
  • Pepe;
  • Farina q.b.
  • Pane grattugiato q.b.
  • 1 litro di olio extravergine di oliva.

Preparazione

Disponiamo le patate dentro una pentola alta e copriamole completamente con l’acqua fredda. Accendiamo la fiamma e lasciamole cuocere fino a quando non saranno completamente morbide. Scoliamole e lasciamole intiepidire nel colapasta per 10 minuti. Con un piccolo coltellino spelliamole, poi schiacciamole con l’apposito attrezzo e mettiamole a raffreddare su una tavola di legno.


Intanto tagliamo la mozzarella di bufala a bastoncini sottili e mettiamola a scolare dentro un colino in modo che perda l’acqua in eccesso. Laviamo e sminuzziamo anche il prezzemolo e mettiamolo dentro una ciotola capiente insieme alla provola grattugiata, ad un pizzico di sale, ad un pizzico di pepe e a due uova. Una volta fredde, aggiungiamo le patate e mescoliamo con cura il composto fino a quando non sarà morbido e uniforme.

Prepariamo la panatura versando in un piatto la farina, in un altro il pane grattugiato e in un altro ancora sbattiamo l’ultimo uovo rimasto. Versiamo anche l’olio in una padella e facciamolo riscaldare a fiamma moderata.

Bagniamoci le mani, poi prendiamo un piccolo quantitativo di patate e schiacciamolo nel palmo della mano. Al centro disponiamo un bastoncino di mozzarella e un cubetto di prosciutto cotto. Avvolgiamo il composto di patate e formiamo un filoncino lungo circa 10 centimetri. Passiamolo nella farina, poi dell’uovo e subito dopo nel pangrattato. Tuffiamolo nell’olio caldo e lasciamolo dorare in superficie. Una volta cotto, mettiamolo a scolare in un piatto rivestito di carta forno. Continuiamo in questo modo fino alla fine degli ingredienti.

Buon appetito!

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Tecnichef.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons