Pasta al forno alla napoletana: la ricetta

pasta-al-forno-napoletanoEd ecco la ricetta di uno dei primi piatti più ricchi della cucina partenopea. La pasta al forno è conosciuta e preparata in tutta Italia, a volte rispettando perfettamente gli ingredienti originali e altre aggiungendo o togliendone alcuni.

La pasta al forno alla napoletana è abbastanza laboriosa ma, nonostante questo, è il piatto più preparato dei giorni di festa e della domenica. 

Vediamo come prepararla insieme.

Ingredienti

  • 400 g di rigatoni;
  • 200 g di ricotta;
  • 200 g di provola dolce;
  • 80 g di parmigiano grattugiato;
  • 150 g di salame in un pezzo unico;
  • 1 cipolla;
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva;
  • Sale;
  • 1,50 l di salsa di pomodoro;
  • 2 uova.

Per le polpettine

  • 250 g di carne macinata di manzo;
  • 40 g di parmigiano grattugiato;
  • 1/2 spicchio di aglio;
  • un pezzetto di cipolla;
  • Sale;
  • Pepe;
  • Un pezzo di pane raffermo;
  • Un ciuffetto di prezzemolo;
  • 1 uovo;
  • Olio per friggere.

Preparazione

Prepariamo il sugo. Versiamo in una pentola l’olio extravergine di oliva, la cipolla sminuzzata in pezzi piccolissimi e mettiamoli a soffriggere. Aggiungiamo la salsa di pomodoro e lasciamo cuocere il sugo per almeno 2 ore a fiamma bassa.


Mettiamo anche le uova a bollire in un pentolino pieno di acqua e lasciamole cuocere per 7 minuti, il tempo di diventare sode. Togliamo il guscio e lasciamole da parte.

Intanto prepariamo le polpettine. In una ciotola piena di acqua mettiamo il pane raffermo ad ammorbidire e in un’altra mettiamo la carne macinata. Uniamo il parmigiano, l’uovo, un pizzico di sale, i pezzettini di aglio e cipolla tritati in pezzi piccolissimi e il prezzemolo sminuzzato. Mescoliamo gli ingredienti ed infine aggiungiamo il pane strizzato per bene. Amalgamiamo con cura poi formiamo delle piccole palline di carne, tutte uguali e le poggiamo su di un vassoio. Versiamo l’olio di semi in una pentola e lasciamolo scaldare. Appena pronto, uniamo le polpettine e lasciamole soffriggere per bene dappertutto. Le facciamo scolare sulla carta assorbente e le teniamo da parte.

Mettiamo una pentola piena di acqua a bollire in modo da poter cuocere la pasta. Intanto tagliamo le uova sode a fettine non troppo sottili e teniamole sempre da parte. Tagliamo il salame e la provola a tocchetti piccoli e mettiamo anch’essi da parte.

Ora il sugo è pronto. Versiamone un mestolo in una ciotola insieme alla ricotta. Con una forchetta schiacciamola fino ad ottenere una cremina morbida e liscia. Scoliamo la pasta molto al dente e iniziamo a comporre la ricetta.

Foderiamo una teglia per lasagne di carta forno e stendiamo uno strato di sugo sulla base. Ora aggiungiamo uno strato di pasta, uno di salame, uno di uovo, uno di provola, uno di polpettine, uno di sugo, uno di ricotta e una spolverata di parmigiano. Di nuovo la pasta, il salame, l’uovo, la provola, le polpette, la ricotta, il sugo e il parmigiano. Inforniamo a 200° e lasciamo cuocere per 30/35 minuti. Serviamo la pasta al forno napoletana molto calda.

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Tecnichef.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons