Pasta alla poverella: la ricetta

poverellaLa pasta alla poverella, o “puveriello” come la chiamano i napoletani, è un primo piatto, come indica il nome, fatto con ingredienti semplici e poco elaborati.

Una pasta, questa, adatta ad essere preparata all’ultimo momento per rimediare ad un pranzo con ospiti inattesi, anche perché, se gli ingredienti ci fanno pensare ad una ricetta umile, vi assicuro che il gusto prometterà tutt’altro.

Anche se facilissima da preparare, la cottura dell’uovo deve essere eseguita attentamente per capire quando è il momento per aggiungere la pasta e donare al piatto la consistenza giusta.

Uno degli ingredienti fondamentali per preparare gli spaghetti alla poverella è il pepe: è indispensabile che sia macinato al momento, in modo da sprigionare un sapore più intenso, molto più aromatico di quello acquistato già macinato.


Vediamo insieme come si prepara.

Ingredienti

  • 4 uova;
  • 400 g di spaghetti;
  • 70 g di parmigiano grattugiato;
  • 50 g di burro;
  • Sale;
  • Pepe.

Preparazione

In una pentola alta mettiamo a bollire abbondante acqua per la cottura degli spaghetti. Appena avrà raggiunto la temperatura giusta, aggiungiamo la pasta e lasciamola cuocere secondo i minuti indicati sulla confezione. A metà cottura aggiungiamo una manciata di sale grosso.

In una padella antiaderente versiamo il burro e lasciamolo sciogliere a fiamma molto bassa. Una volta fuso, aggiungiamo le uova e alziamo leggermente la fiamma. Lasciamole cuocere per qualche minuto fino a quando il bianco sarà quasi totalmente sodo e il tuorlo invece ancora molto morbido.

Una volta che la pasta sarà cotta molto al dente, scoliamola e uniamola all’uovo aggiungendo un mestolo di acqua di cottura e il parmigiano grattugiato. Mantechiamo per qualche minuto, poi spegniamo la fiamma. Aggiungere un mestolo di acqua di cottura è molto importante perché è proprio lì che gli spaghetti hanno perso l’amido indispensabile perché la pasta assuma una consistenza morbida e cremosa.

Dopo che avranno mantecato per qualche minuto, impiattiamo gli spaghetti alla poverella spolverandoli con un pizzico di pepe macinato al momento ed è fatta.

Buon appetito!

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Tecnichef.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons