Loading...

Pasta e fagioli: la ricetta classica

pasta fagioliOggi prepariamo insieme la pasta e fagioli,  una ricetta gustosa e profumata, una preparazione adatta anche a chi sta seguendo una dieta povera di calorie. In questa ricetta, infatti, viene aggiunto pochissimo condimento, solo un cucchiaio di olio extravergine di oliva diviso in quattro porzioni.

In questa ricetta io ho utilizzato i fagioli secchi e li ho messi in ammollo la sera prima ma possono essere aggiunti anche quelli già lessati in scatola, l’importante è non aggiungere il sale alla ricetta perchè i legumi acquistati già cotti sono già saporiti.

Ingredienti

  • 250 g di fagioli secchi;
  • 1 zucchina;
  • 2 patate piccole;
  • 1 carota;
  • 1 cipolla piccola;
  • 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva;
  • 200 g di tubettini;
  • Sale;
  • Pepe.

Preparazione

La sera prima mettiamo in ammollo i fagioli secchi in un recipiente, coperti completamente con acqua fredda. La mattina seguente sciacquiamoli e lasciamoli sgocciolare dentro un colapasta.

Sbucciamo la carota e tagliamola a cubetti molto piccoli. Spuntiamo la zucchina e facciamola a tocchetti di circa 1 centimetro di spessore. Spelliamo e sminuzziamo anche la cipolla in pezzi piccolissimi. Sbucciamo le patate e tagliamole della stessa grandezza delle zucchine. Laviamole e lasciamole gocciolare.


Mettiamo a cuocere i fagioli in una pentola di alluminio abbastanza grande perchè dobbiamo considerare che i fagioli in cottura aumentano di volume e dobbiamo poi aggiungere anche le verdure a cubetti. Copriamo i legumi con abbondante acqua fredda e iniziamo la cottura che dovrà proseguire almeno per un’ora e mezza. Il tempo  di cottura è indicativo perchè esso dipende dalla qualità dei fagioli. Dopo circa un’ora aggiungiamo gli ortaggi a cubetti, copriamo la pentola e lasciamoli cuocere fino a quando non saranno diventati completamente morbidi.

Qualche minuto prima di spegnere il fornello aggiungiamo il sale, un pizzico di pepe e il cucchiaio di olio extravergine di oliva. Lasciamo insaporire per qualche altro minuto. In una pentola alta intanto mettiamo a cuocere la pasta e, appena pronta, scoliamola e tuffiamola nelle pentola con i fagioli. Se la pietanza dovesse risultare troppo asciutta, aggiungiamo qualche mestolo dell’acqua di cottura dei tubettini. La pasta e fagioli è pronta per essere consumata, ma possiamo anche lasciarla riposare e servirla tiepida o addirittura fredda.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Tecnichef.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons