Pasta panna e salsiccia: la ricetta da fare a casa

panna salsicciaNon si devono sempre preparare dei piatti da fantascienza per dimostrare di essere dei bravi cuochi. A volte basta un piatto semplice, con ingredienti genuini, per portare a casa un pasto davvero straordinario.

Oggi parliamo della pasta panna e salsiccia, una ricetta forse un po’ grassa per gli standard odierni, ma che ha davvero tantissimo da offrire, soprattutto con l’inverno che si avvicina. La ricetta? La trovate tra pochissimo. Continuate a leggere.

Gli ingredienti

Prima di passare alla preparazione, è necessario studiare quelli che sono gli ingredienti che faranno parte della nostra ricetta. Eccoli per voi:

  • 350 grammi di pennette;
  • 400 grammi di salsiccia di maiale fresca;
  • 1 confezione di panna da cucina (250 ml);
  • Olio d’oliva;
  • Pepe;
  • Sale;
  • Mezzo bicchiere di vino rosso secco;
  • Mezza cipolla.

Si tratta di ingredienti tradizionali e genuini, che in genere abbiamo sempre in casa. In caso contrario, fate un salto in negozio e poi sarete davvero pronti per cominciare.


La preparazione

La ricetta della pasta panna e salsiccia è una delle più semplici da preparare, anche per chi sta muovendo i primi passi in cucina.

Cominciamo con il preparare un tegame, versandoci dentro un po’ d’olio d’oliva e la cipolla tagliata a fettine molto sottili. Non appena si sarà imbiondita, inseriamo la nostra salsiccia, che avremo precedentemente spellato e tagliato a pezzetti.

Facciamo cuocere per qualche minuto, fino a quando la salsiccia non avrà assunto un bel colorito, poi aggiungiamo il nostro vino rosso, facendolo sfumare a fiamma alta.

La nostra salsiccia è pronta, e per adesso la lasceremo riposare nella padella.

Mettiamo l’acqua a bollire e versiamoci le pennette. Quando saranno cotte (sempre 1 minuto prima della cottura indicata sulla confezione), versiamole nella padella e facciamole saltare per 2 minuti a fiamma alta. Versiamo la panna, facciamola riscaldare, per poi andare a impiantare.

A questo punto aggiungiamo del parmigiano reggiano (va benissimo anche il grana) per mantecare e il nostro piatto è finalmente pronto.

Si tratta di un piatto semplice, che punta su ingredienti di qualità per ottenere un risultato davvero interessante. Cuciniamola, tornando un po’ coi piedi per terra dopo mesi di voli pindarici in cucina: il nostro palato ringrazierà.

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Tecnichef.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons