Pasta salmone e vodka: la ricetta

penneQuesta è la ricetta di un primo piatto semplice, ma davvero molto raffinato che io propongo spesso per le cene di pesce tra amici: la pasta al salmone e vodka.

Questa ricetta è di grande effetto, anche se semplicissima da preparare e che richiede davvero poco tempo di realizzazione.

Siate generosi con la quantità di salmone, altrimenti la pasta risulterà insipida e troppo semplice.

Ingredienti

  • 350 g di pasta formato pennette;
  • 150 g di salmone affumicato a fettine;
  • 1 confezione di panna al sapore di salmone;
  • 1 piccolo scalogno;
  • 40 g di burro;
  • 1 bicchierino di vodka;
  • 1 pizzico di sale;
  • 1 ciuffetto di prezzemolo;
  • 1 pizzico di pepe.

Preparazione

Sbucciate la cipolla e sminuzzatela in parti molto piccole. In una padella larga versate il burro e lasciatelo fondere a fiamma bassa. Appena sarà abbastanza caldo, unite la cipolla sminuzzata e fatela appassire sempre tenendo la fiamma del fornello molto bassa.


Intanto tagliate le fettine di  salmone affumicato in piccoli pezzi di circa 3 centimetri. Uniteli alla cipolla e lasciate cuocere per qualche minuto, mescolando con una paletta di legno.

Appena il salmone sarà leggermente dorato, aggiungete il bicchierino di vodka e aspettate che evapori completamente. Spegnete la fiamma e lessate la pasta.

Riempite una pentola abbastanza alta con dell’acqua e mettetela sul fornello a bollire. Appena raggiunta la temperatura, unite la pasta e un pizzico di sale e continuate la cottura secondo il tempo indicato sulla confezione delle pennette.

Non esagerate con il sale perché il salmone affumicato è molto saporito. Intanto lavate con cura il prezzemolo ed asciugatelo. Con un coltello ben affilato sminuzzatelo perfettamente e mettetelo da parte.

Appena la pasta è cotta, scolatela e aggiungetela al salmone accendendo di nuovo la fiamma sotto la padella. Mantecate per qualche minuto, poi spegnete il fornello. Aggiungete la panna al salmone e mescolate per bene per farla aderire dappertutto.

Impiattate la pasta e spolverate con una piccola manciata di prezzemolo. Servite caldissima.

Il piatto di oggi era molto popolare durante gli anni ’80, anche se oggi sta vivendo una seconda giovinezza. Preparatelo e fateci sapere com’è andata. Alla prossima ricetta su TecniChef!

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Tecnichef.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons