Petto di pollo al limone: la ricetta da fare a casa

petto polloUn modo molto semplice per cucinare il petto di pollo è quello che richiede una infarinatura delle fettine e una cottura che prevede l’uso del succo del limone e della scorza. Si tratta di una cottura a scaloppina, che però per la qualità degli ingredienti ha sicuramente qualche particolarità.

E’ molto importante aggiungere, oltre al succo, anche la scorza perché da al pollo un sapore più intenso e leggermente meno dolce che si accosta benissimo con il sapore del petto di pollo.

Con questa semplice ricetta otterrete una cena molto saporita e un secondo da poter accompagnare a un purè di patate o anche ad un’insalatina verde.

Preferisco che il petto di pollo sia acquistato intero e tagliato al momento che sarà cucinato, perché risulta più fresco e sodo.


Ingredienti

  • Un petto di pollo;
  • 150 g di farina;
  • 80 g di burro;
  • Il succo e la scorza di 1 limone non tratatto;
  • 1 bicchiere di acqua;
  • Sale.

Preparazione

Lavate accuratamente il limone usando una spazzolina da cucina, in modo che tutte le impurità presenti nella scorza vengano tolte.

Non premete troppo sulla buccia, altrimenti la potreste danneggiare.

Grattugiate la scorza, facendo attenzione a non intaccare la parte bianca perché molto amara. Spremete il succo e metteteli da parte dentro una ciotolina.

Poggiate su un tagliere il petto di pollo, dividetelo a metà. Con un coltello bene affilato togliete tutti i grassetti e i nervetti presenti nel petto.

Ricavate dal pezzo unico delle fettine, facendo in modo di farle tutte dello stesso spessore altrimenti appiattitele leggermente con un batticarne.

Appena tutte le fettine saranno pronte, infarinatele e poggiatele su un piatto.

In una padella molto larga sciogliete il burro. Appena sarà fuso, aggiungete le fettine di pollo infarinate e fatele rosolare bene. Giratele e fatele rosolare anche dall’altro lato.

Aggiungete il limone, la scorza ed il bicchiere di acqua. Fate cuocere il petto di pollo fino a quando la salsina non si sarà addensata. A 5 minuti dalla fine della cottura, salate le fettine.

Le fettine di petto di pollo così preparate possono essere servite con qualunque tipo di contorno: sono molto buone con un purè, con delle patate al forno, oppure con dei fagiolini.

Il nostro piatto di oggi è pronto: buon appetito e continuate a seguire Tecnichef.

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Tecnichef.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons