Loading...

Pitta pugliese: straordinario piatto tipico


La cucina salentina è ricca e variegata ed è un vero e proprio pozzo pieno di ricette speciali per ogni giorno e per ogni occasione e festa.

Oggi parliamo della pitta pugliese, un piatto tipico a base di patate dal sapore eccezionale e anche di facile preparazione!

Buona lettura.

Ingredienti

  • 1 kg di patate;
  • 200 g di pecorino salentino stagionato grattugiato;
  • Origano q.b.;
  • Un uovo;
  • Pan grattato q.b.;
  • 4 cipolle bianche;
  • 500 g di passata di San Marzano;
  • Un cucchiaio di capperi;
  • Sale q.b.;
  • 200 g di olive nere salentine denocciolate.

Procedimento

Lava le patate e e falle lessare in una pentola per circa un’ora, scolale, sbucciale e schiacciale con lo schiacciapatate per farne una purea. Lascia raffreddare e nel frattempo prepara il sugo.


Affetta le cipolle e lasciale dorare in abbondante olio extravergine di oliva con la fiamma al minimo, aggiungi la polpa di pomodoro e aggiusta di sale. Quasi a fine cottura aggiungi anche i capperi e le olive nere e fai insaporire il sugo. Spegni la fiamma e fai raffreddare.

Mentre il sugo si raffredda, prendi la purea di patate e fai un mucchietto, aggiungi l’uovo intero, un pizzico di sale, un po’ di origano, il pecorino grattugiato e un pochino di sugo.

Lavora con le mani per creare un composto omogeneo e compatto. Imburra una pirofila, spolvera con il pangrattato e stendi metà dell’impasto aiutandoti con un cucchiaio di legno.

Aggiungi il sugo di cipolle, copri con un altro strato di impasto patate e aggiungi un filo di olio, completa con del pan grattato. Cuoci in forno preriscaldato e a 200° per circa una mezz’ora, sforna non appena vedrai una crosticina dorata sulla superficie.

La pitta è pronta! Per apprezzarne al meglio il sapore, ti consigliamo di lasciarla raffreddare leggermente prima di consumarla. La pitta pugliese è ottima anche fredda e, se avanza il giorno dopo, è anche più buona!

Hai visto che bontà questo piatto? Preparalo per i tuoi amici o per la tua famiglia, per un picnic, per un’occasione speciale sia in estate che in inverno e tutti si leccheranno i baffi! A presto e buon appetito!

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

© 2022 - Tecnichef.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons