Loading...

Pizza fritta: una ricetta da leccarsi i baffi


La regina delle feste e dei pasti all’italiana: la pizza fritta!

Per nulla dietetica, ma decisamente gustosa, si tratta di una pietanza amatissima da grandi e piccini.

Ecco la ricetta.

Ingredienti

Gli ingredienti che ti forniamo sono per 4 pizze fritte:


  • 1/2 kg di farina;
  • 300 ml di acqua;
  • 7 g di lievito di birra;
  • Sale q.b.

Per il ripieno della pizza:

  • 100 g di provola;
  • 300 g di ricotta;
  • 200 g di passata di pomodoro;
  • Basilico q.b.;
  • Sale q.b

Per la frittura:

  • Olio di semi q.b.

Procedimento

Innanzitutto versa la farina setacciata in una scodella capiente, sciogli il lievito di birra in un pochino di acqua e aggiungilo alla farina. Aggiungi anche 1/4 dell’acqua poco a poco e un pizzico di sale.

Impasta fino a far assorbire il liquido e aggiungi la restante acqua se necessario e continua con l’impasto fino a quando non avrai ottenuto un composto liscio ed omogeneo.

Posiziona successivamente l’impasto su un piano infarinato e stendilo con le mani, piega i lembi verso il centro e ripiega l’impasto su se stesso dandogli la forma di una pallina.

Posa l’impasto in una ciotola ampia e copri con della pellicola. Fai lievitare a forno spento, ma con la luce accesa per circa tre ore, fino a quando il volume non sarà triplicato.

Prendi l’impasto lievitato e posalo sulla spianatoia leggermente infarinata e dividi la pasta in quattro parti uguali. Lavora ogni pezzo facendo delle palline, posale su un vassoio infarinato e coprile. Lascia lievitare per tre ore circa.

Prepara il ripieno tagliando la provola e mescolandola alla ricotta. Una volta che le palline saranno lievitate, prepara le pizzette stendendo l’impasto sulla spianatoia per fare dei dischi.

Al centro metti un pochino di passata di pomodoro, poi aggiungi la ricotta con la provola e una foglia di basilico. Aggiusta di sale e chiudi l’impasto sigillando i bordi con una forchetta, in modo che il ripieno non fuoriesca.

Metti a scaldare l’olio in una pentola con bordi alti e, una volta che sarà a temperatura, cuoci le pizze una alla volta. Girale con attenzione e falle dorare da entrambi i lati.

Una volta cotte, vanno servite calde. Buon appetito!

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

© 2022 - Tecnichef.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons